Seguici su

Cerca nel sito

Casa della Salute di Palidoro, Severini: “Bocciata la mozione che puntava allo sviluppo del presidio”

Il Capogruppo di Crescere Insieme: "Se non agiamo ora, momento in cui le problematiche e le esigenze della collettività sono reali, quando?"

Fiumicino – “La mozione con cui chiedevo il potenziamento dei servizi offerti dalla Casa della Salute di Palidoro è stata bocciata durante il Consiglio Comunale di oggi, 19 luglio 2021, con 9 voti contrari, 4 favorevoli ed 1 astenuto. Il motivo? La struttura avrebbe bisogno del giusto ‘tempo’ per svilupparsi e migliorarsi“. Così, in una nota stampa, Roberto Severini, capogruppo della lista civica Crescere Insieme.

casa della salute palidoro

Ma se non agiamo ora, – spiega il Capogruppo – momento in cui le problematiche e le esigenze della collettività sono reali, quando? E’ vero che tale struttura è stata inaugurata da poco, l’11 maggio scorso, in sostituzione del vecchio Presidio Asl che non era più consono a soddisfare le esigenze degli abitanti del Nord di Fiumicino, ma a fronte dei vari servizi che la Casa della Salute dovrebbe offrire, ad oggi risultano attivi solo Cardiologia, analisi cliniche e vaccini. Inoltre, la struttura chiude circa alle 17 ed è sprovvista di un servizio di Primo soccorso o di guardia medica, fondamentale per le emergenze sanitarie del territorio.

Un altro disagio è causato dal fatto che, non solo la zona risulta carente di strisce rosa e parcheggi riservati ai disabili, ma la struttura è difficile da raggiungere anche con i mezzi pubblici, ostacolando tutti i cittadini che debbano recarvisi”.

La bocciatura della mozione in questione, quindi, va contro i reali bisogni del territorio – conclude Severini -. L’Amministrazione avrebbe dovuto sfruttare adesso questa importante occasione di sviluppo delle potenzialità che il nuovo presidio potrebbe offrire, se dotato dei mezzi necessari: quello che chiedevo era l’impegno a mettere in atto tutte le azioni necessarie al fine di migliorare i servizi sanitari rivolti alla cittadinanza. Ma ancora una volta, una maggioranza di centrosinistra arrogante (politicamente parlando) ha pensato a bocciare una proposta dell’opposizione e difendere lo schieramento politico, mentre i bisogni dei cittadini sono stati messi in secondo piano“.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino