Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Farmacisti in Aiuto: “E’ grazie ai nostri sostenitori se possiamo donare solidarietà”

Il presidente Tullio Driol: "Ringraziamo di cuore la dottoressa Geremia per tutte le attività  che porta avanti con Farmacisti in Aiuto"

Più informazioni su

Abbiamo sempre parlato di Farmacisti in Aiuto, spiegando il loro pensiero, i loro progetti e la loro filosofia di vita. Oggi vogliamo parlare di come Farmacisti in Aiuto può rendere possibile tutto questo: grazie al cuore grande ed alla solidarietà di tutti i suoi sostenitori, che ogni giorno, nel loro piccolo, aiutano la Onlus ad aiutare.

Tante sono le donazioni che arrivano, non solo direttamente, ma anche con il 5×1000, le adozioni tramite il  progetto ‘Sostegno a distanza’ e l’adesione a progetti specifici come  ‘Non fiori ma opere di bene’ o ‘Fondo di Solidarietà’, ‘Un centesimo per una vita’, oppure con ‘Colazione in asilo’.

Un ringraziamento particolare va ad una fedele sostenitrice di Farmacisti in Aiuto: la dott.ssa Elda Geremia, di 90 anni, che attualmente ha quattro bambini in adozione a distanza. Queste le parole con cui descrive cosa significhi per lei fare solidarietà ed aiutare il prossimo: un pensiero raccolto in un commovente testo scritto da lei in persona.

La dott.ssa Elda Geremia spiega con parole semplici le emozioni provate dal cuore: “Il cuore, automaticamente nel nostro torace, è quell’organo che batte piano, forte, impazzisce, piange di emozione […]

Esso è la sede magica di due incommensurabili concetti: caritas ed amor, leggi fondamentali sulla vita cristiana. La carità non è la moneta che si lascia scivolare nella mano stesa e speso tremante di un nostro simile che aspetta quell’offerta, ma è il nostro cuore che piange, soffre e spinge a dare per aiutare”.

Si sofferma poi, sul significato profondo di aiutare e dare qualcosa agli altri:  “Dare, dare…che verbo immenso che procura gioia e spinge ad aiutare, a capire, a risolvere problematiche degli altri. Il verbo dare spesso si assimila al concetto di moneta. No, non è così. Esso ha un senso molto più elevato e si concretizza in mille forme: voce carezzevole, occhio benevolo, sorriso, comprensione, consiglio, nel vivere la gioia dell’aiuto […]”

“Ci riempie  di orgoglio leggere queste toccanti parole – commenta Tullio Dariol, presidente di Farmacisti in Aiuto -. Sono queste persone che fanno la differenza nel mondo solidale, senza le quali la nostra Onlus non avrebbe la sua linfa vitale: l’aiuto di chi decide di donare solidarietà”.

“Ringraziamo di cuore la dottoressa Geremia – conclude il Presidente – per questo pensiero e per tutte le attività  che ancora oggi porta avanti con Farmacisti in Aiuto”.

Farmacisti in Aiuto ricorda che tutte le donazioni, anche piccole, che ci vengono fatte possono essere detratte o dedotte dalla dichiarazione dei redditi, ottenendo così un risparmio fiscale che permette di avere un rimborso di buona parte dell’importo donato.

Per avere ulteriori informazioni, contribuire o sostenere in altro modo i nostri progetti, vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina Facebook /FarmacistiinaiutoOnlus , la nostra pagina sul quotidiano online “Il Faro”, a contattarci via mail  segreteria@farmacistiinaiuto.org oppure contattare la nostra segreteria al 346-4360567

Più informazioni su