Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Papa Francesco a Budapest e in Slovacchia: il programma del viaggio

Diffuso il programma ufficiale del viaggio: ci sarà anche l'incontro con Orban. Undici in tutto i discorsi previsti

Città del Vaticano – Ci sarà anche l’incontro col primo ministro Viktor Orban nella visita-lampo (meno di sette ore) che Papa Francesco compirà il prossimo 12 settembre in Ungheria per celebrare, a Budapest, la messa conclusiva del Congresso eucaristico internazionale. Poi la visita, fino al 15 settembre, in Slovacchia, con tappe a Bratislava, Kosice, Presov e Sastin. Saranno 11 in tutto i discorsi che il Pontefice pronuncerà in questo suo secondo viaggio internazionale del 2021, che per quattro giorni lo porterà nel cuore dell’Europa, dopo quello dello scorso marzo in Iraq (leggi qui).

Il programma diffuso oggi, prevede la partenza del Pontefice da Roma-Fiumicino per Budapest alle 6.00 di domenica 12 settembre, con arrivo nella capitale ungherese alle 7.45 e accoglienza ufficiale nell’Aeroporto internazionale. Alle 8.45, presso il Museo delle Belle Arti, il Papa incontrerà il presidente della Repubblica Janos Ader e il primo ministro Viktor Orban, quindi alle 9.15 i vescovi e alle 10.00 i rappresentanti del Consiglio ecumenico delle Chiese e alcune comunità ebraiche dell’Ungheria. Alle 11.30 la messa nella Piazza degli Eroi e di seguito l’Angelus.

Il logo ufficiale della visita di Papa Francesco in Slovacchia

Alle 14.30 la cerimonia di congedo all’Aeroporto di Budapest e alle 14.40 la partenza per Bratislava, dove papa Francesco atterrerà alle 15.30, con l’accoglienza ufficiale presso lo scalo aereo. Ancora due gli appuntamenti della giornata nella capitale slovacca, entrambi presso la Nunziatura apostolica dove alloggerà il Papa: alle 16.30 l’incontro ecumenico e alle 17.30 quello privato con i membri della Compagnia di Gesù.

Lunedì 13 settembre, sempre a Bratislava, è prevista alle 9.15, al Palazzo presidenziale, la cerimonia di benvenuto, alle 9.30 la visita di cortesia alla presidente della Repubblica Zuzana Caputova nella ‘Sala d’Orò, alle 10.00 l’incontro con le autorità, la società civile e il Corpo diplomatico nel giardino. Alle 10.45 il Pontefice sarà invece nella Cattedrale per l’incontro con i vescovi, sacerdoti, religiosi/e, seminaristi e catechisti. Alle 16.00 Francesco visiterà privatamente il “Centro Betlemmme”, mentre alle 16.45 incontrerà la comunità ebraica Piazza Rybné námestie a Bratislava. Alle 18.00 e alle 18.15 saranno invece il presidente del Parlamento Boris Kollar e poi il primo ministro Eduard Heger a recarsi in visita al Papa presso la Nunziatura apostolica.

Martedì 14 settembre, alle 8.10 il Papa partirà in aereo per Kosice, con arrivo alle 9.00, presiedendo poi alle 10.30, nel piazzale del Mestská Sportová Hala a Presov, la divina liturgia bizantina di San Giovanni Crisostomo. alle 16.00, nel Quartiere Lunik IX a Kosice, l’incontro con la comunità rom, e alle 17.00, presso lo Stadio Lokomotiva, l’incontro con i giovani, prima di ripartire alle 18.30 per Bratislava.

Mercoledì 15 settembre, la giornata finale del viaggio prevede alle 9.10 un momento di preghiera con i vescovi presso il Santuario Nazionale di Sastin, alle 10.00 la messa nella spianata del Santuario Nazionale, e alle 13.30 la cerimonia di congedo all’aeroporto di Bratislava, con partenza alle 13.45 per Roma-Ciampino e arrivo alle 15.30.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano