Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo: weekend tra caldo africano e violenti temporali. Ecco dove previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 24 e 25 luglio 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. Il campo di alta pressione che da alcuni giorni si è impossessato di buona parte d’Europa e dell’Italia subirà un attacco nel corso del weekend ad opera di una saccatura depressionaria che andrà scavandosi tra Francia e Isole britanniche. Sarà una spina nel fianco per le nostre regioni alpine, poiché dal suo centro si snoderanno impulsi di instabilità che affonderanno verso sud minacciando parte del Nord Italia. Attesi quindi rovesci e temporali sulle Alpi, che tenderanno poi a sconfinare a parte delle pianure anche con forte intensità. La stessa area di bassa pressione sarà però causa di un richiamo di correnti calde nord africane verso il Mediterraneo centrale, dove resisterà l’anticiclone che si è consolidato in settimana, mantenendo condizioni di bel tempo. Ne conseguirà un ulteriore rialzo delle temperature sulle nostre regioni centro-meridionali ma anche sulla Romagna, dove prenderà forma un’intensa ondata di calore

METEO SABATO 24 LUGLIO. Tempo stabile e in prevalenza soleggiato su gran parte d’Italia, pur con alcune velature al Centro-Sud e innocue nubi cumuliformi nel pomeriggio lungo l’Appennino. Sulle Alpi invece primi rovesci e temporali già in mattinata tra Valle d’Aosta e alto Piemonte, in estensione in giornata al resto dell’arco alpino ad eccezione del Friuli VG. Attesi fenomeni localmente forti in giornata su Valle d’Aosta, alto Piemonte, Alpi lombarde, Trentino e Alto Adige con qualche sconfinamento alle pedemontane lombarde orientali. Temperature in aumento con massime fino a 38/39°C sulle zone interne della Sardegna, poco inferiori su Val Padana centro-orientale, zone interne di Toscana, alto Lazio, Tavoliere, Materano e Sicilia centro-orientale. Venti in rinforzo dai quadranti meridionali intorno alla Sardegna.

METEO DOMENICA 25 LUGLIO. Giornata in prevalenza soleggiata o velata su gran parte delle regioni, ma sulle Alpi una certa variabilità sarà presente già al mattino con qualche pioggia su Valle d’Aosta e rilievi piemontesi e lombardi. In giornata intensificazione dell’instabilità con rovesci e temporali sparsi un po’ su tutto l’arco alpino, in sconfinamento alle pianure piemontesi e dell’alta Lombardia, a tratti anche con forte intensità. Temperature in ulteriore aumento su isole maggiori, Sud e versante adriatico, punte localmente superiori a 40°C sulle zone interne sarde. Venti di Scirocco in rinforzo. Per la tendenza per la prossima settimana clicca qui.

Evoluzione meteo Lazio

SABATO: giornata stabile e con sole prevalente sulle regioni del medio Tirreno, salvo l’ingresso di velature o nubi stratificate entro sera, maggiormente estese sulla Toscana. Contesto climatico di caldo intenso, specie nelle zone interne e nei fondovalle tra Toscana, Umbria, alto Lazio e cassinate; punte locali di 38°C, tra Valle del Tevere, ternano e basso perugino. Venti da Sudovest, deboli o tratti moderati nel pomeriggio lungo le coste e nell’entroterra. Mare poco mosso.

DOMENICA: giornata stabile sulle regioni del medio Tirreno, caratterizzata dal transito di velature e nubi stratificate talora estese che andranno ad offuscare parzialmente i cieli. Clima molto caldo e afoso, con punte massime di 35-37°C sui settori interni e nei fondovalle; valori tra 28-32°C lungo le coste. Venti in rinforzo dai quadranti meridionali. Mare da poco mosso tendente a mosso o molto mosso entro sera.

Commento del previsore Lazio
Sulle regioni del medio Tirreno ci attende un venerdì soleggiato, salvo qualche nube sparsa nel pomeriggio sui settori interni e residue isolate note instabili diurne lungo l’Appennino. Possibili nubi marittime tra notte e primo mattino su Versilia, pisano, empolese e lucchesia, in dissolvimento entro metà mattino. Seguirà un weekend stabile tra sole e nubi stratificate, talora estese specie domenica; contesto climatico di caldo intenso e afoso, con punte massime di 36-38°C (specie sabato) nelle zone interne e nei fondovalle, tra Toscana, Umbria meridionale e medio-alto Lazio. Lunedì scenario simile, con strati ad offuscare i cieli e clima molto caldo. Probabile un martedì con caldo leggermente attenuato e locale instabilità sull’Alta Toscana.
Fonte: 3B Meteo

 

Più informazioni su