Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Movida “abusiva” a Latina: sanzionati due locali e chiuso un lido

Alcuni esercenti commerciali, privi delle previste autorizzazioni, organizzavano vere e proprie serate danzanti

Latina – La Polizia di Stato di Latina ha effettuato una serie di controlli straordinari finalizzati a contrastare il fenomeno della movida “abusiva” da parte di alcuni esercenti commerciali che, sebbene privi delle previste autorizzazioni, organizzavano vere e proprie serate danzanti.

I controlli sono affidati ai poliziotti della Divisione Polizia Amministrativa della Questura, che la scorsa notte hanno ispezionato alcuni locali della Zona Pub e del lungomare.

Ai titolari di due esercizi pubblici del litorale sono state elevate le previste sanzioni amministrative in quanto le attività non sono risultate in regola con le certificazioni sull’impatto acustico.

Un lido, invece, è stato contravvenzionato ai sensi del vigente quadro regolatorio per il contenimento del Covid-19 ed è stata inoltre adottata la sanzione accessoria della chiusura dell’attività per tre giorni, poiché all’arrivo i poliziotti hanno trovato un notevole assembramento di clienti, molti dei quali erano intenti a ballare.

I controlli amministrativi saranno replicati nei prossimi giorni a Latina e in provincia.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina