Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, noleggia uno scooter a nome di una 33enne e crea il panico: 15enne denunciato

Il ragazzino è stato denunciato a piede libero per sostituzione di persona e truffa

Più informazioni su

Roma – Una bravata estiva che gli è costata una denuncia a piede libero da parte dei Carabinieri della Stazione di Roma Madonna del Riposo con le accuse di sostituzione di persona e truffa.

Un ragazzino romano di 15 anni aveva creato un account a nome di una donna di 33 anni, del tutto ignara, per usufruire degli scooter in servizio di sharing nella Capitale e con quel nome utente aveva avviato il noleggio di uno dei mezzi, pur non essendo in possesso di patente per guidarlo.

Il giovane, quando stava scorrazzando lungo via Gregorio XIII effettuando manovre pericolose a tutta velocità, ha incrociato una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Roma Madonna del Riposo: i militari gli hanno intimato l’alt, ma lui non si è fermato, tentando di far perdere le proprie tracce finché, vistosi ormai braccato, ha deciso di gettare a terra lo scooter proseguendo la fuga a piedi lungo le vie limitrofe.

I Carabinieri sono riusciti a bloccarlo dopo un breve inseguimento e dopo il deferimento all’Autorità Giudiziaria è stato riaffidato alla madre.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo

Più informazioni su