Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo lunedì: nuova settimana con forti temporali e punte di 40°C. Ecco dove previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 26 luglio 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. In avvio di settimana si conferma il cedimento dell’alta pressione al Centro-Nord che determinerà un aumento del rischio di temporali su molte regioni. L’anticiclone rimarrà ben saldo al Sud ed anzi a partire da metà settimana tenderà nuovamente a guadagnare territorio verso nord riportando condizioni stabili e soleggiate su gran parte della Penisola e caldo in ulteriore intensificazione.

METEO LUNEDI’ 26 LUGLIO – Anticiclone in ritirata sul Nord dove correnti umide e più fresche atlantiche saranno foriere d’instabilità atmosferica. Il forte contrasto con la massa caldo umida presente in Pianura Padana potrà dare luogo a celle temporalesche localmente molto forti. Prestare attenzione al rischio di forti precipitazioni, fulmini, grandine e colpi di vento che sarà piuttosto elevato in particolare su medio-alto Piemonte, medio-alta Lombardia, Triveneto e parte dell’Emilia Romagna. Caldo e afa in attenuazione, specie al Nord-Ovest.
Anche al Centro e in Sardegna è attesa della spiccata variabilità atmosferica con annuvolamenti frequenti alternati a schiarite e rischio di qualche veloce pioggia o rovescio a carattere sparso, ancora una volta accompagnato da polvere sahariana. Su Toscana e Appennino Tosco-Emiliano non si escludono isolati temporali.
Al Sud pochi cambiamenti anticiclone africano sempre ben saldo e caldo intenso con punte prossime ai 38-40 gradi.

Evoluzione meteo Lazio

LUNEDI’: Giornata caratterizzata dalla presenza di nubi sparse o irregolari, talora compatte, specie su Toscana, Umbria e alto Lazio, laddove non si escludono piovaschi sparsi o brevi rovesci tra notte e mattino e poi di nuovo nel pomeriggio; possibili brevi spunti temporaleschi su coste laziali, e tra viterbese e amiatino, entro il primo mattino. Locali rovesci attesi nel pomeriggio sui settori appenninici Toscani, anche qui localmente a sfondo temporalesco. Qualche schiarita in più sul basso Lazio. Temperature massime elevate con picchi di 33-37°C sulle vallate interne umbro-laziali. Venti moderati meridionali al pomeriggio, sino a forti temporaneamente lungo le coste, specie della bassa Toscana. Mare mosso o molto mosso.

Commento del previsore Lazio
Sulle regioni del medio Tirreno noteremo un lunedì caratterizzato dalla presenza di nuvolosità irregolare talora compatta, con possibili locali spunti piovosi tra notte e mattino e poi di nuovo nel pomeriggio; precipitazioni a tratti e in prevalenza deboli. Possibili brevi temporali entro mattino, su coste centro-settentrionali del Lazio, viterbese e amiatino, e nel pomeriggio sull’Appennino Toscano. Clima caldo e afoso, con massime comprese in genere tra 32-36°C; picchi sulle zone interne. Seguirà un martedì con residua instabilità al mattino tra Toscana, Umbria e alto Lazio; tendenza a generale miglioramento, per una giornata tra sole e nubi sparse, salvo isolate note instabili residue sull’Appennino Toscano. Massime in aumento su Lazio e Umbria. Nei giorni a seguire l’Anticiclone tornerà a rinforzarsi, a garanzia di giornate soleggiate ma dal clima rovente, specie sulle zone interne tra Lazio e Umbria; possibili picchi di 38-40°C.
Fonte: 3B Meteo

Più informazioni su