Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Corre dal padre trovato morto in casa e si scontra con un treno

La vettura è stata trascinata sui binari, dal locomotore, per 150 metri, ed è stata distrutta.

Più informazioni su

Chieti – L’hanno trovato morto, in casa, dopo circa due settimane. E il figlio, mentre andava, in macchina, al capezzale del padre, si è scontrato con un treno.  E’ successo ieri in provincia di Chieti. A Torino di Sangro sono scattate le ricerche di un uomo di 61 anni  che non si vedeva in giro, né in paese né al lavoro, da una quindicina di giorni.

Municipale e carabinieri hanno sfondato la porta e sono entrati nell’appartamento dell’uomo. Era disteso sul letto in avanzato stato di decomposizione, ucciso da infarto.

Sono stati avvisati i figli e uno di questi, 27 anni, che vive a Lanciano (Chieti), con la moglie e il loro bimbo di 7 mesi, si è messoin auto con la famiglia per raggiungere il paese del padre. Ad un passaggio a livello senza barriere, a Fossacesia, la macchina è stata travolta da un treno merci della società di trasporto Sangritana.

Un urto tremendo: la  vettura è stata trascinata sui binari, dal locomotore, per 150 metri, ed è stata distrutta. I tre sono rimasti feriti, per fortuna in maniera non grave.

(fonte AdnKronos)

Più informazioni su