Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tokyo 2020, Tamberi – Barshim entrambi campioni olimpici: perché è possibile

Mai nella storia prima era accaduto ai Giochi. Due ori ex-aequo. Il regolamento lo consente

Tokyo – “Possiamo avere due ori?”. La domanda di Mutaz Barshim è andata in diretta mondiale televisiva e streaming su tutte le piattaforme. Gimbo si era avvicinato in quel momento per sapere, al termine di una finale combattuta alle Olimpiadi di Tokyo, per conoscere l’epilogo di una sfida tra grandi nell’alto olimpico. Poi il giudice ha chiarito: “E’ possibile, se decidete tutte e due siete campioni”. Si è voltato poi il campione qatariota verso Tamberi che aspettava probabilmente la risposta più importante della sua vita. Tra il passato e il futuro dorato, Gianmarco attendeva. Poi la svolta: “Facciamo la storia amico mio..”. Ha chiosato Mutaz. E Gimbo ha dato un alto cinque con il braccio al suo rivale-amico, più amico e compagno di avventure internazionali in pedana, sancendo l’accordo. E lì è esploso il mondo azzurro: “Oro!”. Ha gridato Gimbo. E campioni olimpici entrambi.

Mai accaduto nella storia dell’alto. Accadde agli Europei Indoor di atletica nel 2015. Tra Alessia Trost e Maria Kuchina. La misura che le atlete avevano raggiunto in parità era stata quelle di 1,97. Poi ecco lo spareggio tra le due e l’argento per l’azzurra. Tamberi e Barshim ieri erano arrivati entrambi e lisci senza errori fino alla misura di 2,37. Al 2,39 i futuri campioni olimpici di Tokyo 2020 avevano sbagliato per tre volte.

Ma poco importa ora probabilmente, che la storia dello sport e delle loro vite ha fatto il suo corso. Sono entrambi ori olimpici e il regolamento lo consente: “A parità di misura, di numero di tentativi sbagliati a quota inferiore e tentativi per l’ultima quota stabilita, il regolamento prevede lo spareggio su singolo tentativo all’ultima altezza superata. Se non viene superata, si scende alla misura precedente, e così via. A meno che, i due atleti si mettano d’accordo per condividere la medaglia”. Dice un passo della regola internazionale.

Sorpresa con sorpresa, nello sport può capitare.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport