Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Incendio nella pineta di Focene: la mano dell’uomo dietro il rogo? foto

I volontari della Protezione Civile, tra i primi ad intervenire per spegnere il rogo, sospettano l'origine dolosa

Fiumicino – Ancora incendi sul litorale romano. A bruciare, questa volta, la pineta di Focene. Il rogo, sviluppatosi nel pomeriggio di mercoledì 4 agosto, ha distrutto circa 80 metri quadri di sottobosco. Immediato l’intervento, sul posto, dei volontari della Protezione Civile Nuovo Domani di Fiumicino, assieme ai Vigili del Fuoco, che hanno evitato il propagarsi delle fiamme al resto della vegetazione.

Secondo le prime ricostruzioni, questo rogo sarebbe di origine dolosa: per i volontari della Protezione Civile, tempestivamente intervenuti, l’area che ha preso fuoco è molto interna alla pineta, lontano da sentieri percorribili con le automobili. Non solo: l’origine delle fiamme è stata rintracciata in un cumulo di aghi di pino secchi, all’ombra. Tutto lascerebbe pensare, dunque, che dietro ci sia la mano dell’uomo. Un problema da arginare e che proprio in queste ore è arrivato all’attenzione del Ministro della Transizione Ecologica con un’interrogazione del senatore De Vecchis (leggi qui).

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino