Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Viviana Bottaro la prima donna del karate: bronzo olimpico a Tokyo

Prima volta dell’Italia sul podio a cinque cerchi per l’arte marziale mondiale

Tokyo – La celebra tutto il mondo del karate italiano. Non deve mettere l’oro al collo Viviana per essere omaggiata da chi ha sempre creduto in lei e chi ha praticato e amato una disciplina che finalmente può vantare la partecipazione ai Giochi. E’ sempre la prima, la Bottaro. La prima donna del karate a qualificarsi per le Olimpiadi e la prima donna azzurra a salire sul podio a cinque cerchi. Ed è il bronzo la medaglia che vince l’azzurra campionessa mondiale ed europea, che ha vinto in finale con la statunitense Sakura Kokumai. 26.48 contro il 25.40 dell’avversaria (18.62 per la parte tecnica, 7.86 per quella atletica). L’Italia sale a 35 medaglie a Tokyo 2020.

Un simbolo del kata azzurro. Precisione, perfezione, eleganza, dolcezza e rabbia agonistica. Si trasforma Viviana sul tatami. Dalla fanciulla delicata di tutti i giorni, sale l’atleta delle Fiamme Oro sul tatami e cambia anima. E si porta anche quella sua dolcezza del viso e del cuore, un mazzo di fiori diversi che ha fatto la rosa più bella.

(foto@fijlkam)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport