Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Dal Perù a Roma: sulla sua testa pendeva un mandato di cattura internazionale

L'uomo, un 32enne, era colpito dal mandato di cattura emesso dalle autorità peruviane per omissione di assistenza familiare

Più informazioni su

Roma – Aveva un mandato di cattura internazionale ed è stato rintracciato a Roma, a Piazza Mancini, dove nel corso dei servizi finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati effettuato nella serata di ieri, 06 agosto 2021, dai poliziotti del commissariato Villa Glori, diretto da Anna Galdieri, gli agenti hanno proceduto al controllo di un cittadino peruviano.

Hanno così scoperto a suo carico, nel corso della accurata procedura di identificazione, un mandato di cattura internazionale emesso dalle autorità peruviane per omissione di assistenza familiare. Il 32enne è stato arrestato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

La serrata attività di prevenzione e controllo a piazza Mancini proseguirà in maniera sistematica anche nei giorni a seguire per accrescere la sicurezza della zona importante punto di riferimento per i cittadini del quartiere.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo

Più informazioni su