Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, Musolino: “Boom di imbarchi per le isole nel week-end”

"Un'emozione vedere il terminal traghetti pieno di persone e auto".

Civitavecchia – Un fine settimana record, quello immediatamente precedente il week-end di Ferragosto, per il porto di Civitavecchia. Nelle giornate di venerdì, sabato e domenica lo scalo marittimo locale ha registrato il transito di circa trentamila passeggeri e di oltre tredicimila autovetture al seguito.

Numeri straordinariamente importanti che pongono Civitavecchia, ancora una volta, al vertice delle classifiche nazionali in particolare per quanto riguarda i collegamenti con la Sardegna. Da considerare, peraltro, che le operazioni si sono svolte nella massima tranquillità e sicurezza a dimostrazione di come tutti i protagonisti, ai vari livelli, della gestione delle partenze hanno saputo recitare a memoria un copione consolidato, frutto di una professionalità che è andata aumentando di anno in anno.

“Vedere il terminal pieno di persone e auto pronte a imbarcarsi per la Sardegna e la Sicilia, ma anche per la Spagna – spiega il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Pino Musolino – riempie gli occhi. In questo primo fine settimana di agosto il porto di Roma sembrava la fotografia pre-pandemia. D’altronde, i numeri parlano chiaro, visto che ci troviamo ben oltre le trentamila unità”.

Il Faro onlineClicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Civitavecchia