Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, un altro malore in mare: 65enne soccorso al quarto cancello

L'uomo è stato tratto in salvo dai due marinai dell'Anab Lazio Claudio Maranini e Alessandro Rocca

Ostia – Un altro malore in mare a Ostia, dove un 65enne si è sentito male mentre era in acqua, all’altezza del quarto cancello. E’ successo nella mattinata di sabato 14 agosto.

A soccorrere l’uomo, che si trovava su una secca a circa 60 metri di distanza dalla riva, il bagnino dell’Anab Lazio Claudio Maranini che, con l’aiuto del vicino di postazione Alessandro Rocca, ha impedito il peggio, raggiungendo immediatamente il 65enne, a cui sono state effettuate tutte le manovre del caso.

Una volta riportato a riva, il paziente è stato affidato alle cure del Presidio sanitario di primo soccorso del 4° cancello, che è riuscito a far rientrare i parametri vitali nella norma.

Soltanto il giorno prima, sempre a Ostia, un 39enne era stato colpito da un improvviso malore in acqua (leggi qui). Vano l’intervento dell’eliambulanza: l’uomo, infatti, è morto di fronte alle sue due figlie.

La sezione Lazio di Anab continua a sottolineare l’importanza di essere almeno in due in ogni postazione di salvataggio, così da poter garantire sempre la sicurezza dei bagnanti e degli stessi marinai.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio