Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Latina, litiga con la sorella per l’eredità e spara un colpo di pistola dal balcone

Un 56enne è stato denunciato dai carabinieri per accensione ed esplosioni pericolose e porto di armi o oggetti atti ad offendere

Più informazioni su

Latina – Ieri,  15 agosto, a Latina, i Carabinieri della locale Compagnia – Sezione Radiomobile nel corso di un servizio per il controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in occasione della festività di ferragosto, denunciavano in stato di libertà un 56 enne del luogo per il reato di “accensione ed esplosioni pericolose e porto di armi o oggetti atti ad offendere”.

Il prevenuto poco prima aveva avuto un accesso litigio per motivi di eredità con la propria sorella, successivamente dal balcone della propria abitazione esplodeva un colpo di pistola in aria.

Immediate indagini condotte dagli operanti, consentivano di rinvenire, a seguito di perquisizione domiciliare, una pistola metallica a tamburo scacciacani priva di tappo rosso e con all’interno 8 colpi, tutto sottoposto sequestro e messo a disposizione dell’ autorità giudiziaria inquirente.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina

Più informazioni su