Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, bagnanti come Baywatch. Si tuffano e salvano un 61enne

Grazie all'intervento di alcuni bagnanti e del successivo intervento del personale sanitario si è evitata l'ennesima tragedia

Fiumicino – Si era sentito male in mare, mentre faceva il bagno, ma la presenza di alcuni bagnanti eroi ha evitato la tragedia, l’ennesima di questa estata che conta, solo nelle prime due settimane di agosto, circa una decina di persone morte annegate sulle spiagge del litorale romano.

L’ultimo episodio oggi pomeriggio, nel tratto di spiaggia tra il Bambino Gesù di Palidoro e l’aria per kite surfer. Un uomo di 61 anni, originario di Anguillara, dopo aver mangiato un panino, si è tuffato in mare. Mentre faceva il bagno ha accusato un malore e si è accasciato in acqua.

Alla vista di quella scena alcuni bagnanti si sono tuffati in acqua accorrendo in aiuto dell’anziano, riportandolo a riva. Sul posto è poi giunto il personale sanitario dell’Ares 118 e gli uomini della Capitaneria di Porto di Ladispoli. L’uomo si è ripreso ma, per precauzione, è stato trasportato all’Aurelia Hospital dove sarà sottoposto ad accertamenti.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino