Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, controlli a tappeto: chiuso un negozio perché non rispetta le regole anti-Covid

L'intervento della Polizia nel corso dei servizi svolti nel week end, così come disposto dal Questore

Fiumicino – Sono proseguiti anche nel week end, così come disposto dal Questore, recependo le determinazioni assunte in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi in Prefettura, i servizi straordinari interforze di vigilanza, ordine e sicurezza nell’area della Stazione Termini e del Colosseo, durante i quali sono state controllate circa 3811 persone, e 17 sono state denunciate.

Controllati, inoltre, 364 veicoli, da cui sono emerse 57 contestazioni al Codice della Strada e 689 controlli ad esercizi commerciali, di cui 8 poi sono stati sanzionati.

Per quanto concerne i servizi anti assembramento tesi a garantire il rispetto della normativa attualmente vigente in materia di contrasto alla diffusione del virus Covid- 19 nelle zone della movida, le zone interessate sono state il quartiere Monti, il Pigneto, Campo de’ Fiori, Ponte Milvio e Trastevere con il controllo di 231 persone, 9 veicoli e 27 esercizi commerciali. Infine 1 persona è stata indagata in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza, 5 invece le contestazioni amministrative al Codice della Strada e 3 i veicoli sequestrati. Sono stati, inoltre, predisposti specifici servizi di controllo del territorio anche presso il litorale romano, durante i quali sono state controllate 135 persone e 54 veicoli. Nello specifico, ad un esercizio commerciale in zona Fiumicino è stata contestata la violazione della normativa anti-Covid con chiusura dell’attività per 3 giorni.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino