Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Anzio, blitz antidroga a Corso Italia. 50 militari in azione: chiuso ogni accesso alla zona fotogallery

I Carabinieri di Anzio hanno perquisito tutti gli appartamenti con il supporto di 50 militari, cinofili ed elicotteri

Anzio – Il quartiere di corso Italia si è svegliato blindato questa mattina. I Carabinieri di Anzio, coordinati dal Capitano Giulio Pisani, hanno posizionato dei posti di blocco e chiuso ogni accesso alla zona. Il blitz dei militari è iniziato all’alba, intorno alle 4:00, nella palazzina di corso Italia 54 ed è terminato dopo oltre 6 ore, alle 10:40.

Blitz antidroga Corso Italia Anzio

I Carabinieri di Anzio hanno eseguito 8 perquisizioni domiciliari e locali alla ricerca di sostanze stupefacenti, armi ed esplosivi, con il supporto della compagnia di Frascati, del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Santa Maria di Galeria e del Raggruppamento Carabinieri Elicotteri di Pratica di Mare.

Gli arresti

La piazza dello spaccio di Anzio è stata assediata e, al termine dell’operazione, i militari hanno arrestato 2 persone che si trovavano in due appartamenti distinti e separati.

In manette è finito un italiano di 44 anni, trovato in possesso di 583 grammi di marijuana suddivisi in tre confezioni, una replica di una pistola priva di tappo rosso, una munizione calibro 38 special, 5 munizioni a salve e numerosi armi bianche tra coltelli con lama superiore a 15 centimetri, un machete e materiale per confezionamento e pesatura della droga. L’altra persona arrestata è una donna di 47 anni italiana con precedenti di Polizia, trovata in possesso di 50 grammi di hashish e materiale per il confezionamento. Segnalato alla Prefettura anche un soggetto trovato in possesso di un grande quantitativo di hashish.

Pistole, mazze da baseball e droga nelle aree comuni

Nelle aree comuni sono state trovate 105 dosi di crack, 5 dosi di cocaina, 9 g di hashish in unico pezzo, 34 dosi di marijuana, una pistola in un’intercapedine di un muro in un’area comune del palazzo, priva di tappo rosso con 34 proiettili a salve; un bilancino di precisione, una mazza da baseball e un dispositivo sonoro di allarme acustico probabilmente utilizzato dagli spacciatori per segnalare l’arrivo delle forze dell’ordine.

La bonifica dell’area: abbattuti gli alberi e rimosse le reti oscuranti

I Carabinieri hanno prelevato, con l’ausilio della Polizia Locale di Anzio, 3 autovetture in stato di abbandono tra garage e aree pertinenti al palazzo di corso Italia 54. Rimossa anche la rete oscurante che si trovava di fronte alle ringhiere del palazzo, che serviva per occludere la visuale dall’esterno. Tagliate anche alcune piante che impedivano la visuale dell’area di spaccio dall’esterno.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Anzio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Anzio