Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Luigi Busà con la Coppa Europea di calcio: bomber del karate e oro olimpico

L’atleta dei Carabinieri a Monza con l’Italia Team per la festa tricolore. Sul pullman scoperto il trofeo continentale

Più informazioni su

Monza - Esiste un bomber anche nel karate. Se Luigi Busà avesse giocato a pallone probabilmente avrebbe indissato la maglia numero 9. L’attaccante veloce che mette la difesa avversaria a terra e segna senza fiato. Per lui e per gli avversari. Avrebbe dribblato come faceva Pippo Inzaghi e con la fame di gol. Così fa anche sul tatami. La fame di vittoria è forte per il campione olimpico di Tokyo. Ha vinto lui nei 75 chilogrammi e ha scritto la storia. Il primo campione a cinque cerchi azzurro, con l’oro al collo, è lui. Il bomber del karate azzurro e capitano della Nazionale.

Ha posato anche Luigi oggi con la Coppa Europea di calcio a Monza, conquistata ai recenti Europei e lo mostra con gioia in una foto postata sul suo profilo Facebook. Tutta l’Italia Team all’autodromo per il Gran Premio d’Italia per una eccezionale festa tricolore, a cui hanno partecipato le Frecce Tricolori sulle note dell’inno di Mameli suonato dalla banda musicale della Guardia di Finanza. Hanno applaudito gli azzurri campioni olimpici gli spettatori e gli atleti più importanti che a Tokyo hanno firmato una partecipazione eccezionale.

Anche Gregorio Paltrinieri ha assistito alla gara di Formula Uno, che vanta due medaglie al collo alle Olimpiadi. Con particolare orgoglio. E anche Luigi si è portato il suo oro della storia con sé quando ha sfilato sul pullman scoperto e fatto il giro del circuito. Tutta l’Italia Team in pista come i piloti della Formula Uno, loro che sono bolidi sportivi nelle rispettive discipline. Ha visitato il circuito Busà e conosciuto i piloti delle monoposto, tra cui Louis Hamilton, un pluricampione mondiale come lui: "Sono un appassionato di motori - ha detto l'azzurro nella conferenza stampa dell'evento - sono molto felice di essere qui con i vincitori delle medaglie d'oro a Tokyo".

E’ un bolide da Ferrari Busà sul tatami. E' rimasto incantato dalla Rossa di Maranello e l'ha filmata nelle sue stories di Instagram. E' pluricampione mondiale ed europeo. E oggi anche campione olimpico. Bomber numero 9 della Nazionale di karate.

(foto@LuigiBusà/Instagram)

Il Faro online - Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luigi Busà (@luigibusa1)

Più informazioni su