Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Anselmi scrive a Draghi, Giorgetti e Orlando: “Non abbandonate i lavoratori di Alitalia”

"Si parla di posti di lavoro, di diritti e di dignità: aspetti che nessuno deve dimenticare né, tanto meno, calpestare"

Più informazioni su

Fiumicino – “Alitalia non era solo un’azienda, Alitalia era ed è molto di più. Alitalia era un segno di riconoscimento del nostro Paese nel mondo, era un mezzo di diffusione del nostro marchio, era posti di lavoro, erano persone, lavoratori e lavoratrici dell’azienda e dell’indotto”. Lo dice l’assessora al Lavoro del Comune di Fiumicino, Anna Maria Anselmi.

“Ma tutto questo sembra che il Governo se lo sia dimenticato – prosegue Anselmi -. Quanto sta accadendo nella fase di transizione da Alitalia Ita è ormai sotto gli occhi di tutti e chi ne sta pagando di più le conseguenze sono proprio le lavoratrici e i lavoratori e noi non possiamo assolutamente condividere tutto questo.

“Proprio per questo – conclude – ho deciso di inviare una lettera al Presidente Mario Draghi, al Ministro Giorgetti e al Ministro Orlando, chiedendo loro di intervenire e di non abbandonare tutti i lavoratori e le lavoratrici Alitalia. Si parla di posti di lavoro, di diritti e di dignità: aspetti che nessuno deve dimenticare né, tanto meno, calpestare”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino

Più informazioni su