Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Papa Francesco: “L’aborto? E’ omicidio. Il matrimonio? Solo tra uomo e donna”

Sul volo di ritorno dal viaggio apostolico in Slovacchia Papa Bergoglio risponde alle domande dei giornalisti. E sul Covid ammette: "Negazionisti tra cardinali, uno è stato ricoverato"

Città del Vaticano – Sì alle unioni civili tra persone omosessuali ma nulla a che vedere con il matrimonio “che è tra uomo e donna”. Quanto all’aborto è “un omicidio, senza mezze parole”. A sottolinearlo è Papa Francesco sul volo di ritorno dalla Slovacchia. “Il matrimonio – ha ricordato durante la tradizionale conferenza stampa volante di ritorno dal viaggio apostolico in Slovacchia – è un sacramento, la Chiesa non ha potere di cambiare i sacramenti così come il Signore li ha istituiti. Ci sono leggi che cercano di aiutare le situazioni di tanta gente che ha un orientamento sessuale diverso”.

papa francesco aereo viaggio apostolico

“E’ importante – ha quindi detto – gli Stati hanno la possibilità civilmente di sostenerli, di dare loro sicurezza di eredità, salute, non solo per gli omosessuali, ma per tutte le persone che vogliono associarsi. Ma il matrimonio è matrimonio. Questo non vuol dire condannarli, sono fratelli e sorelle nostri, dobbiamo accompagnarli. Ci siano leggi civili, per le vedove ad esempio, che vogliano associarsi con una legge per avere servizi… c’è il Pacs francese, ma niente a che vedere con il matrimonio come sacramento, che è tra un uomo e una donna”, ha aggiunto rispondendo alle domande dei giornalisti.

“Delle volte creano confusione – ha quindi sottolineato Bergoglio – Sono fratelli e sorelle tutti uguali, il Signore è buono, vuole la salvezza di tutti, ma per favore non fare che la Chiesa rinneghi la sua verità. Tante persone di orientamento omosessuale si accostano alla penitenza, chiedono consiglio al sacerdote, la Chiesa li aiuta, ma il sacramento del matrimonio è un’altra cosa”.

C’è anche il Covid e il vaccino tra le domande poste dai giornalisti, e ammette che anche nel Collegio dei cardinali ci sono “alcuni negazionisti” del vaccino anti-Covid. Francesco ha ricordato che tra questi c’è un cardinale “ricoverato col virus, poveretto”. E sui no-vax aggiunge: “Non so spiegarlo bene, alcuni dicono perché i vaccini non sono sufficientemente sperimentati e hanno paura… Si deve chiarire e parlare con serenità di questo. In Vaticano sono tutti vaccinati tranne un piccolo gruppetto che si sta studiando come aiutare”.

(Il Faro online) Foto © Vatican Media – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano