Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Posti di lavoro a rischio all’aeroporto di Fiumicino, Anselmi: “Il Governo garantisca i diritti costituzionali”

"E' inammissibile che ancora una volta a rimetterci siano i lavoratori e le loro famiglie, soprattutto in uno scenario così instabile ed incerto come quello che viviamo attualmente"

Fiumicino – “L’aeroporto internazionale Leonardo Da Vinci di Fiumicino è un hub che ha offerto molte opportunità lavorative, negli anni, nonché un grande contributo per l’economia del nostro territorio. Attualmente, complice anche (ma non solo) la pandemia, la situazione sembra essersi capovolta”. A parlare è l’assessora al Lavoro del Comune di Fiumicino, Anna Maria Anselmi.

“Come ormai noto – prosegue Anselmi – siamo alle prese con la grave situazione che grava sui dipendenti di Alitalia. Ma ci sono altre aziende che operano all’interno dello scalo e, tra queste, alcune hanno contratti di appalto in scadenza. Questo significa che presto ci saranno altre persone senza lavoro”.

“Oggi ho incontrato alcuni lavoratori della Italservizi nonché ex dipendenti Alitalia – aggiunge l’assessora -. Italservizi è una società di servizi operante all’interno dell’aeroporto alla quale tra un mese scadrà il contratto di appalto lasciando senza lavoro altre 46 persone. E’ inammissibile che ancora una volta a rimetterci siano i lavoratori e le loro famiglie, soprattutto in uno scenario così instabile ed incerto come quello che viviamo attualmente”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino