Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Regione Lazio, al via Game For Tourism: una promozione innovativa dei territori

Corrado: "Una nuova narrazione, attraverso il videogioco, capace di far conoscere e promuovere le immense possibilità di viaggio"

Regione Lazio – L’Assessorato al Turismo della Regione Lazio, in collaborazione con Q Academy, ha lanciato una Game Jam – una maratona di sviluppo di giochi digitali – con l’obiettivo di promuovere il turismo e valorizzare l’immagine dell’intero territorio regionale su scala nazionale ed internazionale, attraverso i progetti e le idee dei creativi impegnati nel settore delle nuove tecnologie.

Durante la Game Jam verrà realizzato il prototipo di un applied game – tipologia di videogioco progettato avendo una finalità diversa dal semplice intrattenimento – incentrato sulla valorizzazione turistica della Regione Lazio.

“Con il Game for Tourism – sottolinea l’assessore al Turismo, Valentina Corrado – lanciamo nel Lazio una nuova tipologia di promozione turistica del nostro territorio, parallela alle tradizionali attività di valorizzazione realizzate finora, coinvolgendo creativi, artisti e programmatori nello sviluppo di giochi digitali che sappiano valorizzare le nostre eccellenze e destinazioni turistiche, nonché il patrimonio dei beni culturali, ambientali e i brand territoriali. Una nuova narrazione, attraverso il videogioco, capace di far conoscere e promuovere le immense possibilità di viaggio, di vacanza ed esperienze in tutte e cinque le nostre province. Il contest è un’occasione per far emergere nuovi talenti ed è un’ulteriore spinta per far crescere il turismo nel Lazio in maniera innovativa, utilizzando nuovi strumenti e linguaggi vicini anche ai più giovani”.

Stimolare l’applicazione delle industrie creative e di team di professionisti italiani – quali programmatori, game designer, sceneggiatori, artisti 2D e 3D, musicisti e sound designer, operatori ed esperti di turismo e territorio – per favorire la promozione turistica e l’immagine del territorio con un nuovo linguaggio destinato ad un pubblico italiano e straniero, valorizzare il patrimonio dei beni culturali e/o ambientali e/o i prodotti di un ambito territoriale nonché promuovere i “brand territoriali” attraverso la realizzazione di progetti che dovranno raccontare, in modo originale e innovativo, le tante possibilità offerte dalla Regione ai potenziali turisti italiani e stranieri.

I prototipi dovranno essere realizzati in lingua inglese, dovranno riguardare alcuni dei cluster già individuati dal Piano Turistico triennale, quali turismo culturale identitario (arte storia cultura), eventi culturali e artistici (festival rievocazioni storiche), turismo outdoor (cammini e itinerari, natura e montagna), enogastronomia, benessere e salute, e l’ambito territoriale interessato dal contest è l’intero territorio laziale (Tuscia e Maremma laziale, Litorale del Lazio, Valle del Tevere, Sabina e Monti reatini, Valle dell’Aniene e Monti Simbruini, Castelli Romani, Monti Lepini e Piana Pontina, Ciociaria, Roma Città metropolitana).

Per inviare le candidature c’è tempo fino alle ore 12:00 del 30 settembre 2021. Di seguito il link per consultare il bando con tutte le indicazioni per partecipare: https://www.qacademy.it/media/attachments/2021/09/10/gft2021_regolamento.pdf
Il Faro online – Clicca qui per leggere le notizie della Regione Lazio