Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Bordoni: “Il bilancio Ama non risponde alle esigenze della città, Raggi racconta favole”

L'attacco del consigliere capitolino della Lega: "I mezzi dell'Ama hanno un'età media di 13 anni"

Roma – “La Raggi esulta perché Ama ha approvato il bilancio in positivo? Negli ultimi cinque anni l’azienda è stata perennemente in affanno: amministratori saltati, bilanci e piano industriale non approvati per anni, la mancata assunzione di responsabilità nell’individuazione dei siti di smaltimento e il conseguente aumento dei costi a carico dei romani, con la Tari più alta d’Italia, per il trasferimento dei rifiuti fuori da Roma. Tutto questo la Raggi non lo dice?”.

A parlare è il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni, candidato alle prossime elezioni amministrative, che spiega: “I mezzi dell’Ama hanno un’età media di 13 anni e l’ultimo bilancio approvato non risponde certo alle esigenze della città. Raggi racconta favole da campagna elettorale con lo sfondo della triste realtà di un fallimento”.

“Per anni Ama è rimasta senza bilancio e senza contratto di servizio – conclude Bordoni – e Roma non può essere più governata in questo modo“.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo