Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

La Polaria di Fiumicino le trova la droga in casa: arrestata la sorella di Ornella Muti

La sorella dell'attrice si è difesa dicendo di non sapere che fosse uno stupefacente: "La uso per pulire"

Più informazioni su

Roma – Inizierà a febbraio con rito ordinario il processo nei confronti di Claudia Rivelli, 71 anni, sorella dell’attrice Ornella Muti.

A quanto si apprende, la donna è stata arrestata con l’accusa di detenzione di stupefacente per fini di spaccio. In particolare, gli agenti della Polaria di Fiumicino, perquisendo la sua abitazione hanno trovato tre flaconi contenenti in totale circa un litro di Gbl, la “droga dello stupro”.

La sorella di Ornella Muti ha detto di non sapere che si trattasse di stupefacente, “è un prodotto che uso per pulire a casa gli oggetti d’argento”.

La donna ieri al termine dell’udienza di convalida è stata rimessa in libertà e per lei il processo inizierà a febbraio. L’arresto rientra in una indagine portata avanti da alcuni mesi dalla Polaria sul traffico di Gbl. (fonte: Adnkronos)

Più informazioni su