Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Latina, si presenta all’esame per la patente con ricetrasmittente e microtelecamera: denunciato

il 32enne accusato di truffa ha raccontato di aver pagato mille euro a uno sconosciuto per essere aiutato a superare il test

Latina – Nella giornata di ieri, un cittadino nigeriano di 32 anni è stato denunciato a piede libero, per il reato di truffa, perché scoperto durante gli esami scritti per la patente di guida, munito di una microtelecamera e di un apparecchio ricetrasmittente.

Scoperto dal commissario d’esame, agli agenti della Volante intervenuti sul posto ha raccontato di essere stato bocciato nei precedenti due tentativi d’esame e che avrebbe pagato mille ero a uno sconosciuto per essere aiutato a superare l’ostacolo in modo truffaldino.

I poliziotti, dopo aver sequestrato il materiale elettronico, procedevano alla denuncia in stato di libertà del maldestro “furbetto”.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina