Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, gli alloggi del comune occupati da abusivi: le famiglie in difficoltà restano senza casa

Il Comune avrebbe dovuto concedere un alloggio a una delle tante famiglie in difficoltà. Purtroppo però, questa mattina la spiacevole sorpresa

Ardea – Mattinata movimentata per la Polizia Locale e i dipendenti del comune di Ardea, che hanno effettuato un sopralluogo in via Ancona, nelle abitazioni di proprietà comunale.

Il Comune, infatti, avrebbe dovuto concedere un alloggio alternativo a una delle tante famiglie in difficoltà che ne hanno fatto richiesta. Purtroppo però, questa mattina la spiacevole sorpresa: l’abitazione di proprietà comunale era occupata abusivamente. Una situazione che costringe i cittadini in difficoltà che non hanno altro posto dove andare a restare ancora senza una casa.

Il Dirigente Emanuele Calcagni ha firmato subito l’ordinanza di sgombero: “A seguito del sopralluogo effettuato il giorno 22 settembre 2021 alle ore 10,30 da personale autorizzato del Corpo di Polizia Locale e del settore dell’Area Tecnica si è appurato che l’abitazione di proprietà comunale sita in Via Ancona 44 – scala G, è abusivamente occupata da ignoti non identificati in quanto assenti“, si legge nel documento pubblicato in Albo Pretorio.

Il Comune non ha disponibilità, al momento, di alloggi alternativi di proprietà da fornire alle famiglie in grave stato di disagio abitativo”, inoltre, “le famiglie richiedenti non hanno a disposizione, al momento, soluzioni alternative di alloggio”.

Il Dirigente ha ordinato quindi “l’immediato sgombero dell’appartamento sito in Via Ancona 44 – scala G distinto al Catasto al foglio 51 – particella 1067 – sub. 48, di proprietà comunale”.

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ardea