Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Da Fregene a Maccarese, i luoghi di Fellini e Cederna da percorrere in bici foto

L'appuntamento è domenica 26 settembre in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio

Fiumicino – Una visita ad alcuni siti patrimonio culturale e naturalistico del nostro territorio, sulle tracce del libro “Fellini guarda il mare – Ciclovia Dolcespiaggia” Dei Merangoli Editore: questo l’appuntamento da non perdere domenica 26 settembre 2021. Un percorso tra storia del cinema e natura da percorrere in bici sul tratto di Litorale Romano che va da Fregene a Passoscuro, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio per celebrare Fellini e Cederna.

Federico Fellini ha saputo apprezzare i paesaggi del litorale romano, immortalandoli in opere cinematografiche che hanno fatto il giro del mondo, facendo conoscere le peculiarità del nostro paese. Antonio Cederna, esponente di punta di Italia Nostra, è stato l’artefice della grande Riserva Naturale Statale del Litorale Romano, che nel 1996, poco prima della sua morte, fu istituita grazie al suo impegno appassionato.

Il programma

Partenza da Fregene, città dove Fellini visse almeno 20 anni assieme a Giulietta Marsina, sua compagna di vita e di arte.  Si potranno conoscere alcuni edifici dell’architettura eccentrica di Fregene, come la Casa-Albero di Perugini e opere di grande bellezza, come la scultura di Alba Gonzalez “Chira Centauro di Enea”. Muovendosi verso nord, si avrà modo di scoprire le eccellenze ambientali che l’istituzione Riserva Naturale del Litorale ha messo in salvo e tutelato, grazie, appunto, al lavoro  di Cederna. Si incontrerà la Torre Primavera, o di Maccarese, immersa in un ambiente incontaminato accanto allo scorrere del fiume Arrone,  si attraverserà il borgo di Maccarese, cuore dell’omonima bonifica. Si pedalerà lungo il litorale fino ad incontrare, più a nord, Passoscuro, dove si trova il baricentro cinematografico del Litorale, che Romano e Anna hanno chiamato “La Dolcespiaggia”, perché è presso la foce del Rio Tre Denari che si svolsero alcune significative riprese del film “La dolce vita”.

Per partecipare, l’appuntamento è alle ore 10:45 a Fregene, in via della Pineta di Fregene, tra il lungomare di Levante e di Ponente, presso la statua di “Chira Centauro di Enea“.

Per chi intende venire da Roma con intermodalità treno-bici, l’appuntamento è direttamente sul treno in partenza da Roma Termini alle ore 9:42 (Treno Regionale in partenza da Roma Termini alle ore 9:42 biglietto persona + biglietto bici) con arrivo alla stazione di Maccarese.

Clicca qui per scaricare il programma completo.

Accessibilità

Sono previsti diversi spostamenti in vari siti e location di Fellini da fare in biciletta (circa 20 chilometri). Solo i non deambulanti possono usare l’auto.

Il numero di posti è illimitato per chi si unisce a Fregene, limitati per chi si unisce in treno. E’ obbligatoria la prenotazione, ma l’evento è gratuito.

Per info:  www.wigwam.it

345 3990199 – 335 7802338

romano.pg55@gmail.com