Seguici su

Cerca nel sito

Sovraffollamento delle linee del Tpl, Severini: “Studenti lasciati a piedi e nessun distanziamento”

Il Capogruppo di Crescere Insieme: "Possibile che il Comune non abbia ancora deciso di aumentare le corse?"

Fiumicino – “Distanziamenti, mascherine e sicurezza…se questi devono essere gli imperativi per un trasporto locale efficiente e a prova di Covid-19, direi che non ci siamo proprio: gli studenti del Liceo Leonardo Da Vinci di Maccarese vengono addirittura lasciati a piedi a causa un sovraffollamento delle navette di alcune linee del Tpl, tra cui 14, 1 e 2″. Lo dichiara in una nota stampa Roberto Severini, capogruppo della lista civica Crescere Insieme

“Non solo, quindi, i frequenti assembramenti – spiega il Capogruppo – all’interno di un mezzo pubblico, ma anche l’impossibilità di tornare a casa per la maggioranza dei ragazzi. All’uscita della scuola, infatti, le navette si riempiono in poco tempo e non hanno la capienza necessaria per trasportare tutti gli studenti, altre hanno problemi di coincidenza.

Possibile che il Comune non abbia ancora deciso di aumentare le corse, specialmente quelle che partono da Maccarese in orario scolastico? Le mamme sono preoccupate. La situazione sta diventando insostenibile, perché, come ad Aranova per esempio, questo problema si sta presentando anche all’andata e i ragazzi rischiano di non arrivare a scuola in orario”.

“A questo punto – conclude Severini – le cose sono due: o l’Amministrazione fornisce al trasporto locale dei pullman più grandi, capaci di trasportare un numero maggiore di studenti, nel rispetto delle norme anti-contagio, oppure è arrivata l’ora di rafforzare le linee Tpl“.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino