Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Giornata Mondiale dei sogni 2021: il 25 settembre si celebrano i nostri desideri

Curiosità ed origini della giornata dedicata alla speranza, al credere nei propri progetti e nelle proprie ambizioni

Più informazioni su

Sogni belli, irrealizzabili, sognare ad occhi aperti, custodire sogni nel cassetto o condividerli con le persone che amiamo e che credono in noi… chi sogna una famiglia, l’amore, stabilità o semplicemente la felicità…i sogni sono ciò che alimentano la speranza e che ci ricordano che tutto è possibile se ci credi davvero: “Se puoi sognarlo puoi farlo” diceva Walt Disney, il creatore del magico universo animato, amato da grandi e piccini, in cui i sogni diventano realtà. “I sogni son desideri” canta, infatti, Cenerentola, la protagonista di uno dei più famosi classici Disney.

Proprio i sogni hanno una giornata a loro interamente dedicata :iIl 25 settembre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale dei sogni, con lo scopo di invogliare ogni persona a non abbandonare i propri, cercare di fare il possibile per realizzarli, impegnandosi al massimo e non arrendendosi alle prime difficoltà. L’importante è credere in se stessi e nelle proprie capacità, circondandosi di persone che ci spronano a dare il meglio di noi.

Certo, con la pandemia da Covid-19 e le drastiche conseguenze che stiamo attraversando, sognare in grande, purtroppo, ci sembra quasi impossibile. Ma questa giornata deve farci ricordare che i nostri desideri non vanno mai messi da parte.

Le origini

La Giornata Mondiale dei Sogni esiste dal 2012 ed è nata alla Columbia University di New York, dove una coach esperta di strategie motivazionali, Ozioma Egwuonwu, pensò di dedicare una giornata ai sogni, trovando un riscontro smisurato in tutto il mondo.
(Il Faro online)

Più informazioni su