Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Maxi-rissa nel centro di Nettuno: 6 Daspo Willy per gli aggressori

I provvedimenti interdicono a tutti e 6 giovani l'accesso ai pubblici esercizi e locali di pubblico trattenimento nel Borgo Medievale di Nettuno

Più informazioni su

Nettuno – Sono stati identificati i giovani responsabili della maxi-rissa verificatasi nella notte de 16 settembre 2021 all’interno del borgo medievale di Nettuno (leggi qui). Sono 6 i provvedimenti di divieto di accesso alle aree urbane di cui all’art. 13 bis della legge n. 48/2017 emessi dal Questore, a seguito della dettagliata istruttoria avviata dalla Divisione Anticrimine nei confronti dei 6 giovani denunciati.

I provvedimenti interdicono a tutti e 6 giovani l’accesso ai pubblici esercizi e locali di pubblico trattenimento nell’area urbana del Borgo Medievale di Nettuno, ove è avvenuta l’aggressione, nonché di stazionare nelle immediate vicinanze degli stessi per la durata di anni DUE per 3 ragazzi e di un anno per gli altri tre. L’immediato intervento degli agenti nella immediatezza del fatto aveva altresì consentito agli stessi di prestare i primi soccorsi ad una ragazza che, in compagnia di alcuni amici per passare una serata furi, era rimasta coinvolta nella rissa.

Si ricorda che la mancata osservanza al provvedimenti comporta una sanzione penale punita con la reclusione da 6 mesi a 2 anni e la multa da 8 mila a 20 mila euro.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Nettuno
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Nettuno

Più informazioni su