Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Scoperta shock a Torvaianica: cuccioli di cane chiusi in terrazzo tra escrementi e immondizia foto

Gli animali sono stati trovati privi di chip identificativi, chiusi in uno spazio angusto senza ripari e in pessime condizioni igieniche, tra immondizia ed escrementi

Pomezia – Al termine di una attività di indagine, i Carabinieri della Stazione di Torvajanica hanno denunciato una 48enne romana, con l’accusa di maltrattamento di animali e detenzione di animali in spazi inadeguati. I militari hanno dato esecuzione ad un decreto di perquisizione locale e sequestro, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Velletri.

I Carabinieri, nel corso dell’attività effettuata unitamente a personale servizio veterinario dell’Asl Roma 6, hanno trovato 8 cani adulti di varie razze e 5 cuccioli sulla terrazza di proprietà della 48enne, privi di chip identificativi, chiusi in uno spazio angusto senza ripari nonché in pessime condizioni igieniche, tra immondizia ed escrementi. Gli animali sono stati sottoposti a sequestro con contestuale affidamento giudiziale e successivo trasferimento presso un canile.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Pomezia