Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Torvaianica, nascondeva una mini serra di marijuana in casa: 34enne finisce in manette

Era attrezzata con lampada, ventilatori e un bilancino

Pomezia – I carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 34enne originario di Frascati per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella mattinata di lunedì 27 settembre, nel corso dei quotidiani servizi di prevenzione dei reati nella zona del litorale di Pomezia, i carabinieri della Stazione di Torvajanica hanno sottoposto ad approfondito controllo il giovane, avendo notato un via vai sospetto nei pressi della sua abitazione.

La perquisizione, subito effettuata, ha consentito ai carabinieri di rinvenire, all’interno di un box, una piccola serra domestica di marijuana attrezzata di tutto punto con lampada, ventilatori, attrezzature varie ed un bilancino. All’interno della serra sono state trovate cinque piante del peso complessivo di 3 chili di fogliame, più poche decine di grammi già essiccati e pronti per la vendita.

Per il ragazzo sono subito scattate le manette ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Pomezia