Seguici su

Cerca nel sito

Mondiali di lotta, la Nazionale azzurra inaugura il nuovo ciclo olimpico

Conyedo bronzo a Tokyo e il bicampione iridato Chamizo sulla materassina. Gare dal 2 al 10 ottobre

La lotta internazionale è pronta a ripartire, dopo le splendide Olimpiadi di questa estate, con i Campionati Mondiali Seniores 2021, in scena ad Oslo (Norvegia) da sabato 2 a domenica 10 ottobre. Il torneo, organizzato dalla United Word Wrestling e dalla Federazione Norvegese, sarà l’ultimo importante evento di livello internazionale del 2021 e il primo del nuovo ciclo olimpico.

Tornano le classiche 10 categorie di peso per ogni stile, con tanti atleti a darsi battaglia per conquistare il titolo mondiale, tra cui anche oltre 25 lottatori medagliati a Tokyo.

La nazionale azzurra farà a meno di Abraham Conyedo e di Frank Chamizo e porterà in Norvegia una squadra giovane. I convocati sono Colin John Realbuto (65 kg), Gianluca Talamo (70 kg), Aron Caneva (79 kg) e Simone Iannattoni (92 kg) per quanto riguarda lo stile libero; Zaur Kabaloev (67 kg) e Nikoloz Kakhelashvili (97 kg, nella foto Fijlkam) per quanto riguarda la lotta greco romana.

Ad accompagnare i lottatori ci saranno i coaches Pietro Piscitelli, Massimiliano Saglietti e Salvatore Avanzato, il medico Paolo Di Persio, l’arbitro Edit Dozsa e la consigliera federale Dalma Caneva. Le gare inizieranno ogni giorno alle 10:30 del mattino con i turni eliminatori, mentre le finali si giocheranno, a partire da domenica 3 ottobre, alle 18:00. (fijlkam.it)

(foto@fijlkam)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport