Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Un “sigaro volante” avvistato in provincia di Cremona: l’analisi del caso

Un’interessante segnalazione di avvistamento di Ufo a forma di sigaro ci arriva dal Nord Italia. Cosa è stato visto volare sopra un’automobile?

Più informazioni su

Misteri – Dal Lazio non arrivano notizie recenti di Ufo, per cui proviamo ad esaminare una testimonianza, molto interessante, proveniente dalla provincia di Cremona e giunta al servizio di segnalazione avvistamenti del Centro Italiano Studi Ufologici. Il 19 settembre scorso alle 02:20 un operaio, mentre stava tornando a casa in auto dopo aver passato la serata del sabato con amici, giunto in prossimità della sua abitazione, scorse alla sua destra, sopra un campo, qualcosa di grande volare con un forte faro che puntava verso terra.

Aveva una velocità rettilinea non forte e in un primo momento il testimone pensò che fosse un elicottero, ma subito cambiò idea poiché dopo pochi secondi l’oggetto passò proprio sopra la sua auto. Apparentemente sembrava un lungo oggetto con una luce lampeggiante rossa all’estremità posteriore. Non aveva ali, quindi poteva sembrare quello che viene spesso definito un ‘sigaro volante’. Essendo ancora alla guida, il testimone non poté scattare fotografie, anche perché in preda ad una forte emozione.

Il luogo dove si è svolto l’avvistamento è la campagna vicino a Genivolta (CR) ed il fenomeno è durato circa due minuti. La forma non era molto netta, ma ricordava nell’aspetto un lungo tubo, forse di una ventina di metri (anche se la dimensione potrebbe essere sovrastimata, in quanto la distanza dall’auto sembrava essere di pochi metri). All’uomo è anche sembrato che ad un certo punto l’oggetto rimanesse fermo per poi ripartire subito dopo, ma questa potrebbe essere stata un’impressione causata dal moto relativo dell’auto, che non si è mai arrestata. La luce rossa lampeggiante era molto forte, e venne udito chiaramente un rumore come quello di un motore.

C’era la Luna in un cielo parzialmente nuvoloso, ma non sono stati notati dettagli particolari: quello che si vedeva erano la forte luce iniziale, la luce rossa lampeggiante della ‘coda’ e la sagoma apparentemente tubolare. Facciamo alcune considerazioni partendo non tanto dalla forma e dalle luci, ma dal rumore e dalla velocità.

L’idea dell’elicottero è da scartarsi in quanto il rumore, specie nel momento in cui stava sorvolando l’automobile, sarebbe stato fortissimo e molto caratteristico. A meno che non si sia trattato di un elicottero militare di tipo Mangusta, oblungo e dal rumore attutito. Non sappiamo però se i finestrini erano chiusi e l’autoradio accesa. In alternativa abbiamo pensato ad un ultraleggero a motore, la cui ala non era ben visibile. Ma perché il forte faro che scrutava il terreno? E se fosse stato un piccolo dirigibile? La forma sarebbe stata più affusolata, ma soprattutto il rumore di motore e la velocità lenta suggeriscono piuttosto qualche velivolo più comune, probabilmente pilotato.

Ma resta il dubbio più grande di tutti: chi poteva volare a bassa quota in quella zona e a quell’ora della notte?
Come avviene spesso, anche da testimonianze abbastanza ricche di particolari vengono indicazioni ambigue che, se anche sembrano puntare a qualche ipotesi, non risultano risolutive per comprendere la natura e l’origine dell’oggetto. Probabilmente nella descrizione manca qualche dettaglio, non notato dal testimone ma che sarebbe utile per la comprensione del fenomeno. Ad esempio la presenza di altre luci, magari all’estremità delle ali, oppure qualche riflesso che potesse rendere più visibile la sagoma. Potrebbe essere utile una ricerca negli aeroporti privati o presso un ente di controllo dei voli.

Se qualcuno avesse visto lo stesso fenomeno, è pregato di farcelo sapere per provare a risolvere il caso che, per ora, rimane sospeso nel nostro giudizio.

Se osservate una luce o un qualcosa in cielo che, in tutta coscienza, non riuscite a spiegarvi, inviate una mail a misteri@ilfaroonline.it e mettetevi in contatto con il Cisu, al sito www.cisu.org oppure all’indirizzo www.ufotuscia.it

Se sei un vero appassionato, clicca qui per visitare Dentro ai misteri
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Misteri

Più informazioni su