Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumara grande, costi elevatissimi per l’acqua: i cittadini dicono basta foto

Acqua a costi stellari e nessun impianto fognario, i residenti si incontrano per decidere quali azioni intraprendere per vedere riconosciuti i loro diritti.

Fiumicino – Prezzo dell’acqua alle stelle e nessun impianto fognario: non ce la fanno più i residenti di Fiumara Grande che si sono riuniti oggi, 3 ottobre 2021, per decidere quali misure adottare in merito.

“Nel primo dei tanti incontri cittadini che faremo  – spiegano Alessio Territo, Giuliano e Ivano Talevi  – si è parlato del problema dell’acqua in Fiumara e cioè del costo elevatissimo che pagano i residenti per metro cubo:  8 euro a fronte di 1,94 euro pagati dai cittadini di Fiumicino.

Questo costo è causato dal tipo di consumo che Acea ha riservato alle utenze di Fiumara cioè acqua ad uso Commerciale Cantieristica, Agricolo. Noi siamo in possesso di delibere comunali firmate dall’allora sindaco Bozzetto che ordinava all’Acea l’istallazione di contatori ad uso domestico.

A Fiumara Grande la situazione dell’acqua è così distribuita: ci sono istallate 16 “fontanelle” che danno acqua a tutta la Fiumara. Ogni fontanella a sua volta ha in media 16 utenze attaccate e tutto ciò permette di avere una eccedenza in III fascia con costo elevatissimo.

Nel corso della riunione è stato illustrato anche il fatto che da 40 anni vengono addebitati in bolletta anche i costi di depurazione e fognatura.

Costi inammissibili visto che a Fiumara i cittadini non hanno le fogne ma le fosse biologiche e quindi non usufruiscono della depurazione fognaria. Si è deciso quindi con i presenti – circa un centinaio di abitanti – di procedere con l’ennesima richiesta all’Acea per il cambio di destinazione dell’acqua da Commerciale a residenziale.

Se tale richiesta non verrà accolta si procederà per vie legali chiedendo anche il rimborso delle voci abusivamente pagate in fattura.

All’incontro, al quale erano stati invitati tutti gli esponenti politici locali, era presente il consigliere Severini della lista Civica Crescere Insieme che ha semplicemente ascoltato i fatti, spiegando a tutti di non potere fare promesse o assumere impegni, ma semplicemente di capire bene insieme a noi cosa poter fare per ricevere un nostro diritto”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino