Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Coppa Len a Piombino, Gregorio Paltrinieri vince nelle acque libere

L’azzurro bronzo olimpico e argento a Tokyo nel fondo conquista la tappa italiana della competizione

Piombino – Strapotere azzurro nella quarta tappa della Coppa Len a Piombino. Nella 10 chilometri maschile davanti a tutti gli amici e compagni d’allenamento, entrambi seguiti dal tecnico federale Fabrizio Antonelli, Gregorio Paltrinieri e Domenico Acerenza.

Vince Greg allo sprint, fuoriclasse di Carpi – tesserato per Fiamme Oro e Coopernuoto, bronzo olimpico a Tokyo, dopo aver messo al collo l’argento negli 800 stile libero – che si conferma sempre più a suo agio nelle acque libere. Sul gradino più basso del podio sale un altro caimano di razza, il magiaro e vice campione olimpico Kristof Rasovszky in 1h53’47”2 che batte in volata Dario Verani (Esercito/Livorno Acquatics) quarto in 1h53’47”8. Termina quinto un pimpante Andrea Manzi Fiamme Oro/CC Napoli) in 1h53’50”0.

(foto@Masini/Deepbluemedia/Insidefoto)

Dominio italiano anche nella gara femminile. Davanti a tutte c’è Giulia Gabbrielleschi – tesserata per Fiamme Oro e Nuotatori Pistoiesi, che agli Europei di Budapest è stata argento nella 5 km e oro nella 4×1.25 km insieme a Paltrinieri, Acerenza e Rachele Bruni – che allunga sul gruppo poco prima dell’imbuto e tocca in 2h03’25”6, battendo allo sprint la tedesca Leonie Beck – argento iridato a Gwangju 2019 nella 5 km – che conclude in 2h03’25”7. Terza è una ritrovata e motivatissima Martina De Memme (Esercito) in 2h03’28”3. Si è gareggiato nel mare piatto del Golfo di Baratti; temperatura dell’acqua intorno ai 25 gradi e vento tra i 12 e 14 chilometri orari. La quinta ed ultima tappa della Coppa Len è in programma sabato 9 ottobre ad Alghero. (federnuoto.it)

(foto@Masini/Deepbluemedia/Insidefoto)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport