Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Karate, l’Italia della Fiam vince 12 medaglie agli Europei foto

4 ori, 5 argenti e 3 bronzi. Montorsi l’atleta più vincente. Ascone conquista due titoli nel kata e nel kumite

Recita – L’Italia della Fiam torna in gara sul tatami e fa incetta di medaglie. E’ tradizione per i colori azzurri portare a  casa numerosi allori. Lo ha fatto ancora, allora dalla Romania. Agli Europei Wkc appena terminati a Recita, cittadina ben conosciuta dallo staff tricolore, la Nazionale riporta ben 12 medaglie.

Si unisce anche la Federazione Italiana Arti Marziali alla splendida fine estate/inizio autunno italiano di trionfi. 4 ori, 5 argenti, 3 bronzi. L’atleta che ha conquistato più medaglie è stato Alessandro Montorsi (Asd Polisportiva Corassori). Il giovane karateka ha conquistato il titolo continentale nel kata junior, ha ottenuto il bronzo nel kata open (junior – senior), l’oro nel kumite junior e open individuale.

Omar Clementi (Asd Yoshokan) ha messo al collo tre allori. Un argento nella categoria junior nel kata, un bronzo nel kumite junior e un bronzo nella classe open sempre nel kumite. Fabrizio Ascone (Mushin Karate) ha vinto due medaglie. Un argento nel kata senior e il titolo europeo nella categoria senior del kumite. Marco Schingaro (Renshi) ha vinto l’argento nel kumite junior e un bronzo nel combattimento open.

Tutti e quattro gli atleti convocati dallo staff azzurro sono saliti sul podio. Una festa italiana al completo, che ha visto nominare nelle assemblee internazionali organizzate Massimo Di Luigi, vicepresidente della World Karate Federation e Luca Proietti eletto Presidente della Commissione Arbitri della WKC.

(foto@Fiam/Facebook)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport