Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, paura in piazza Calipso: a fuoco quattro cassonetti e cinque auto

Le fiamme sono partite da tre diversi punti. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Ostia – Quattro cassonetti e cinque automobili bruciate. E’ il bilancio dei tre incendi esplosi intorno alle ore 5 del mattino di venerdì 8 ottobre fra piazza Calipso, via delle Oceanine e via Bonamico, a Ostia.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno sedato le fiamme. Presenti anche i carabinieri di Ostia, che stanno indagando su quanto accaduto.

Le fiamme sono partite da tre distinti punti: uno nei pressi di due cassonetti dell’immondizia; uno vicino ad un’auto e un altro ancora nelle vicinanze di un’altra auto. Il fuoco, poi, si è propagato anche ai cassonetti e alle auto vicine.

Trattandosi di tre diversi incendi esplosi tutti simultaneamente, resta aperta l’ipotesi dolosa.

Picca (Lega): “Rimuovere i cassonetti incendiati per il rischio di fumi tossici”

“Gli incendi divampati nella notte tra piazza Calipso, via delle Oceanine e via Bonamico sono episodi che destano preoccupazione. Si tratta della quarta volta negli ultimi mesi che dei cassonetti prendono fuoco“.

E’ il commento di Monica Picca, candidata alla presidenza del Municipio X per il centrodestra, che continua: “In attesa che le autorità preposte facciano luce sull’accaduto, chiediamo l’immediata rimozione dei cassonetti di plastica sul territorio del Municipio X, onde evitare che la loro combustione sprigioni fumi tossici. E’ assurdo che l’Amministrazione 5 Stelle abbia acquistato dei cassonetti così pericolosi”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio