Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Fata e Feola: “L’opposizione chieda chiarezza al Comune sul Palafersini”

"Ci chiediamo come sia possibile che un comune come Fiumicino non sia ancora munito di uno spazio per la pratica dello lo sport degno di questo nome"

Fiumicino – “Risale al 2019 la dichiarazione da parte dell’assessore ai lavori pubblici Angelo Caroccia che in pompa magna ci faceva sapere che il Ministero dell’Interno stanziava ben 800 mila euro per la ristrutturazione del Palafersini (leggi qui). A due anni di distanza tuttavia nessun lavoro di ristrutturazione ha avuto inizio”.

È si legge in una nota a firma di Patrizia Fata e Roberto Feola, rappresentanti di Fratelli d’Italia a Fiumicino. “Ci chiediamo come sia possibile – dice Fata – che un comune come Fiumicino, che ricordiamo ha una popolazione di oltre 80000 cittadini, non sia ancora munito di uno spazio per la pratica dello lo sport degno di questo nome e di cosa si intenda fare per trovare soluzioni definitive a questa problematica”.

“Da anni – aggiunge Feola – la mia comunità politica si batte per la ristrutturazione del palazzetto Palafersini sensibilizzando, attraverso sit-in ed altre azioni politiche, prima di tutto la popolazione del nostro comune. Ma giunti a questo punto, dopo tanti problemi sollevati negli anni da parte dell’amministrazione comunale, mi chiedo come mai nemmeno i consiglieri dell’opposizione si spendano per questa battaglia nelle aule comunali“.

“I proclami sul voler aiutare i giovani – conclude la nota dei due rappresentanti di Fratelli d’Italia – che spesso le forze politiche del centrodestra fanno dovrebbero anche essere seguite dai fatti e far partire a tutti i costi i lavori di ristrutturazione di quella struttura che dovrebbe essere in cima all’agenda politica, in primis del partito del quale facciamo parte”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino