Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Incidente mortale in Arabia, la mamma di Giampiero aspetta a Tor San Lorenzo il ritorno del figlio

La donna, chiusa nel suo dolore, ha delegato l'ambasciatore al riconoscimento della salma

Ardea – “Un ragazzo semplice, generoso, altruista, umile e con la testa sulle spalle”.

Chi conosceva Giampiero Giarri, il ballerino di 32enne di Tor San Lorenzo morto sabato pomeriggio in Arabia Saudita – alle 18 e 30 ora locale – a seguito di un incidente stradale lo ricorda con grande affetto.

Insieme a due colleghi e al conducente dell’auto il giovane è morto precipitando con l’auto in una scarpata al termine di una giornata di svago nella quale erano andati a visitare un deserto. Durante il rientro è successo l’impensabile, la jeep a bordo della quale viaggiavano è finita rovinosamente fuori strada e per Giampiero e i suoi amici e colleghi Antonio Caggianelli e Nicolas Esposto non c’è stato niente da fare (leggi qui).

Una tragedia inspiegabile per il corpo di ballo che aveva raggiunto l’Arabia Saudita per una tournee, un dramma per i familiari delle vittime, per gli amici e i conoscenti dei tre ragazzi.

La mamma di Giampiero è chiusa nel suo dolore, non vuole parlare, raccontare, commentare la fine assurda del suo ragazzo.

Ha scelto d’accordo con l’ambasciata italiana di non raggiungere il figlio per l’identificazione, vuole aspettare che la salma sia portata in Italia per dare a Giampiero l’ultimo saluto.

Ci vorranno giorni, forse settimane prima che la burocrazia restituisca a questa mamma, così come alle mamme di Antonio e Nicolas il corpo dei propri ragazzi.

Nessun commento da parte della mamma di Giampiero, neanche una parola ai giornalisti della carta stampata o delle televisioni anche nazionali. Il dolore è troppo grande per parlare. E’ chiusa al primo piano della villetta di Tor San Lorenzo dove viveva con il figlio.

“Un ragazzo benvoluto da tutti e molto conosciuto” ha detto chi lo conosceva.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ardea