Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, porto canale maledetto: affonda un altro peschereccio foto

E' la seconda imbarcazione che affonda nel porto canale in un mese. il 20 settembre è toccato al il motopeschereccio "Maria"

Fiumicino – E’ avvolto dal mistero l’affondamento di un’altra imbarcazione nel porto canale di Fiumicino. E’ successo ieri alle 23 quando a colare a picco è stato l’”Aliseo” un peschereccio di una 30ina d’anni ormeggiata.

Si tratta di una turbosoffiante, imbarcazione di 13 metri tipica da pesca delle vongole e dei cannolicchi di proprietà della Cooperativa Di Biase Pesca.

Diverse le ipotesi circa le cause, non in ultimo la possibilità che abbia imbarcato acqua da una fiancata, ma a dare risposte certe sull’accaduto saranno le indagini della Capitaneria di porto di Roma che sta verificando eventuali sversamenti di inquinanti nel Tevere.

L’imbarcazione che tre anni fa ha preso fuoco verrà recuperata alle 13 di oggi dalla Leonardo Costruzioni, per una spesa di 50mila euro circa, senza contare i soldi persi per la sospensione forzata dell’attività di pesca e l’intervento di ristrutturazione del natante utile a farlo tornare in mare.

La cosa che lascia perplessi gli operatori ittici e non solo è che non è la prima volta che affonda un peschereccio ormeggiato nel porto canale. Lo scorso 20 settembre è toccato al motopeschereccio “Maria”. Possibile si tratti di una semplice coincidenza, ma a questo punto bisognerà aspettare l’esito delle indagini della Guardia costiera per avere certezze.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino