Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Surplus di delegati a Sperlonga, ecco tutti i nomi della giunta firmata Cusani

E' un po’ rosa lo scranno di Sperlonga, con Lorena Cogodda nominata vice di Cusani

Sperlonga – Come lui stesso aveva affermato, poco dopo la fine dello scrutinio, a condurlo alla vittoria, sono state le divisioni interne ai suoi avversari, rispettivamente, il leader dell’opposizione uscente, Marco Toscano, e il chirurgo del “Dono Svizzero”, Vincenzo Viola.

Ma ora che le urne sono chiuse e che la strada è tracciata, Cusani è pronto a riprendere in mano le redini della “sua” Sperlonga e lo fa annunciando quella che sarà la sua squadra di governo in questo bis che i suoi concittadini hanno scelto.

E’ un po’ rosa lo scranno di Sperlonga: Lorena Cogodda nominata vicesindaco

In questa nuova giunta, è un po’ rosa lo scranno di Sperlonga, con Lorena Cogodda nominata vice di Cusani, oltre che delegata alla Sussidiarietà circolare, Welfare di Comunità e innovazione sociale, relazioni con distretto LT4.

Insieme alla Cogodda, a completare la squadra degli assessori ci sono Claudia La Rocca, delegata agli Affari generali, all’organizzazione interna e personale, ai servizi al cittadino, alla parità di genere e alle funzioni intercomunali; Mario Brancaleone, delegato alla programmazione economica e finanziaria, allo sviluppo ecosostenibile, alle attività produttive e al Green new deal e, infine, Luigi Mattioli, delegato alla transizione ecologica, all’ambiente e territorio, agli insediamenti urbani, alle infrastrutture sociali e impianti industriali, turistici e commerciali, alla tutela del suolo, al ciclo delle acque e all’efficientamento energetico.

Il surplus di delegati

Ma, forse, a caratterizzare, più di tutto, la nuova giunta firmata Cusani è il surplus di delegati, “pescati” sia dentro che fuori al Consiglio comunale, per un totale di 27.

Nello specifico, i delegati nominati all’interno del Consiglio comunale sono: Lucio Daniele Faiola (delega alla tutela del mare e della costa, al demanio marittimo, lacuale e valorizzazione Lago Lungo e Lago San Puoto); Aldo Farina (delega alla Polizia Locale); Massimo Giovannangelo (delega ai Diritti del cittadino e trasparenza della P.A.); Luciano Magliozzi (delega programmi e risorse U.E., Stato e Regione, opere strategiche, formazione per la qualità e l’innovazione nei servizi pubblici e privati, “Pubblic@mente”) e, infine, Giorgio Vaccaro (delega allo sport, associazionismo sportivo cura e tutela arredo urbano luoghi di socializzazione).

I delegati del Sindaco, invece, sono: Paola Caporiccio (delega alle politiche e relazioni con l’organizzazione scolastica); Maria Concetta Carbone (delega all’orientamento al lavoro, valorizzazione delle p.m.i., tutela degli animali); Miriam Ciorra (delega alla disabilità); Marcello Conte (delega alle politiche giovanili); Irene Chinappi (delega alla comunicazione istituzionale “Portavoce”); Stefano D’Arcangelo (delega ai beni comuni e promozioni culturale, ai rapporti con gli organi comunali e altre istituzioni); Fernando D’Arcangelo (delega ai grandi eventi e coordinamento manifestazioni turistiche); Massimo De Simone (delega alla tutela attiva delle persone); Marisa Rosa De Spagnolis (delega ai Beni archeologici); Alessandro De Parolis (delega alla manutenzione del patrimonio comunale); Matteo De Parolis (delega all’approdo turistico e relazioni con “Porto s.r.l.”); Gerardo De Vito (delega al ciclo dei rifiuti e relazioni con “Energie Comuni”).

E ancora: Eugenio Faiola (delega alla Tutela della salute e università); Anna Ilaria (delega alla valorizzazione e promozione delle associazioni e tradizione locali); Simone Mati (delega alla protezione civile e sicurezza sociale); Salvatore Petronio (delega alla mobilità sostenibile e ciclopedonale); Annalisa Radice (delega alle politiche per il benessere sociale, gemellaggi, Premio Grotta di Tiberio); Luca Rizzi (delega alla valorizzazione delle aree rurali); Mirco Rosati (delega alle relazioni con organismi rappresentativi del mondo produttivo); Mario Spagnardi (delega alle politiche per la casa, efficienza servizi pubblici, cura e promozione aree verdi); Sandra Sperduto (delega alla digitalizzazione della p.a. e promozione dell’immagine in web) e, infine, Nicola Talano (delega alle politiche per l’agricoltura, valorizzazione biodiversità, enogastronomia, agriturismo).

Ma surplus di delegati o meno, ora che la squadra è formata, la vera sfida per Cusani sarà riuscire a mettere in atto il programma elettorale, mantenendo le promesse fatte agli elettori.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sperlonga