Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

La Tari a Civitavecchia si può rateizzare: ecco come

L'idea del Comune per "andare incontro alle esigenze delle fasce più in difficoltà degli utenti"

Civitavecchia – Andare incontro alle esigenze delle fasce più in difficoltà degli utenti. Con questo obiettivo, il comune di Civitavecchia ha aperto alla possibilità di dilazionare il saldo Tari 2021.

Come spiega l’Assessore alle Finanze, Norberta Pietroni, “sulla home page del sito internet istituzionale del comune, i cittadini troveranno il modello attraverso il quale è possibile dilazionare il saldo Tari del 2021. Le scadenze per pagare le due diverse rate saranno quelle del 16 novembre (inizialmente previsto come termine per il pagamento in soluzione unica) e del 17 gennaio. È possibile inoltrare tale richiesta interamente on line, ma abbiamo comunque previsto di introdurre un servizio per gli utenti, in maniera tale da fornire loro assistenza direttamente in Comune, con personale dedicato”.

Commenta il Sindaco Ernesto Tedesco: “In questo momento difficile per l’economia è giusto che le amministrazioni pubbliche cerchino di pesare meno possibile su famiglie e imprese. Ringrazio pertanto l’Assessore Pietroni per aver consentito la dilazione, dando un segnale concreto di vicinanza del Comune ai cittadini”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Civitavecchia