Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Reddito di Cittadinanza, Energie Per Fiumicino: “In un territorio vasto come Fiumicino, potrebbe essere una risorsa’’

Azzolini: "Si può dare modo ai percettori del Reddito di restituire alla collettività una parte delle risorse di cui usufruiscono"

Fiumicino – “Durante l’ultimo periodo, si sono susseguite una serie di segnalazioni da parte di cittadini che lamentavano la presenza di più o meno gravi situazioni di degrado. È chiaro che non si può pretendere che l’Amministrazione abbia il controllo totale di un territorio grande come il nostro e, in ogni caso, dobbiamo dare atto che un piccolo tentativo di inversione di tendenza è stato messo in campo con l’operazione ‘pronto intervento decoro’“. Così in una nota, Orazio Azzolini, presidente del circolo Energie per Fiumicino.

“Siamo pienamente consapevoli che il nostro è un territorio enorme – spiega il Presidente – ed anche molto articolato e che necessiterebbe di una enorme quantità di persone per riuscire a far fronte a tutte le necessità, infatti, questa estate, abbiamo proposto di seguire l’esempio di molti altri Comuni e di far scendere in campo le persone che percepiscono il Reddito di Cittadinanza.

Con il loro impiego, avremo contemporaneamente aumentato le persone dedicate alla cura ed alla manutenzione ordinaria del verde o della segnaletica, per esempio, lasciando alle squadre del pronto intervento decoro la possibilità di dedicarsi ad interventi più grandi che richiedono una maggiore professionalità, oltre, particolare non trascurabile, a dare modo ai percettori del Reddito di restituire alla collettività una parte delle risorse di cui usufruiscono; il tutto con una minima spesa da parte del Comune.

Nel più assoluto ed incredibile silenzio, dopo il nostro appello (leggi qui), la Giunta comunale ha approvato la Deliberazione n. 111 del 01/09/2021 con la quale avvia le procedure per la selezione e l’impiego dei titolari del Reddito di Cittadinanza, dando mandato agli Uffici di avviare tutte le procedure necessarie”.

“A distanza di un mese e mezzo, considerato che non ci risulta sia stato pubblicato alcun bando od avviata alcuna selezione, facciamo appello all’Assessore ai Servizi Sociali, al presidente della Commissione Servizi Sociali ed a tutta l’Amministrazione, di accelerare il più possibile tutte le procedure burocratiche”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino