Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo weekend: ciclone mediterraneo in arrivo su parte d’Italia. Ecco dove colpirà previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 23 e 24 ottobre 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. La perturbazione che venerdì interessa ancora le nostre regioni centro-meridionali si sposterà verso sudest nel corso del weekend e sarà seguita da un flusso di correnti nordorientali nei bassi strati, in scorrimento lungo il bordo inferiore di un anticiclone in fase di espansione dall’Europa sudoccidentale. Comporteranno la permanenza di una certa instabilità sabato su tratti delle regioni adriatiche con qualche pioggia, oltre ad addensamenti sulla Val Padana, mentre altrove il tempo sarà in miglioramento. Faranno eccezione però le isole maggiori, dove si comincerà ad avvertire l’influenza di un vortice in formazione sul comparto afro-mediterraneo, responsabile di un deciso aumento dell’instabilità domenica all’estremo Sud. Non coinvolgerà il Centro-Nord Italia, dove l’anticiclone in rinforzo favorirà maggior stabilità. Ma determinerà una chiusura di settimana molto instabile all’estremo Sud, con piogge e temporali che localmente potranno risultare anche di forte intensità, destinate a protrarsi anche all’inizio della prossima settimana.

METEO SABATO 23 OTTOBRE. Al Nord qualche pioggia sull’Emilia Romagna e localmente coste venete, ma in attenuazione tra il pomeriggio e la sera, tempo stabile sul resto delle regioni settentrionali con ampi rasserenamenti soprattutto su Alpi, Piemonte e Liguria. Nubi irregolari con qualche pioggia fin sul medio Adriatico tra Marche e Abruzzo, possibili rovesci sulle zone interne; maggior variabilità sul versante tirrenico centrale pur con qualche piovasco nella prima parte della giornata tra bassa Toscana e alto Lazio. In gran parte soleggiato al Sud e sulle isole. In serata però peggiora sulla Sardegna e Sicilia centro-occidentale con piogge e qualche temporale in arrivo. Venti moderati orientali, da Sud sui bacini meridionali. Temperature stabili.

METEO DOMENICA 24 OTTOBRE. Sarà probabilmente una giornata stabile su gran parte delle regioni centro-settentrionali, pur con alcuni addensamenti al mattino su Val Padana e adriatiche, in diradamento diurno. Nubi un po’ più compatte in Abruzzo, anche con locali pioviggini sulle zone dell’entroterra. Situazione in peggioramento invece al Sud per l’approfondimento del vortice afro-mediterraneo, con piogge e temporali soprattutto su Sardegna orientale e Sicilia, in propagazione a Calabria (specie ionica), interne campane, Lucania e Salento. Possibili fenomeni intensi su Sicilia e Calabria ionica, anche accompagnati da locali grandinate e nubifragi.

Evoluzione meteo Lazio

SABATO: permangono umide correnti in quota responsabili di locale instabilità su parte del Lazio, a carattere molto isolato sull’Umbria; meglio in Toscana con locali piovaschi pomeridiani solo tra Colline Metallifere e medio-alta Maremma e tra notte e mattino sui crinali appenninici a confine con l’Emilia Romagna. Fenomeni comunque previsti ovunque in cessazione entro sera. Temperature in lieve flessione. Venti tendenti a ruotare da NE con intensità sino a moderata sul finire di giornata, specie su coste toscane e Maremma, viterbese; permangono invece variabili sul basso Lazio. Mare da mosso a poco mosso.

DOMENICA: Condizioni atmosferiche stabili su Toscana, Umbria e Lazio con venti di Grecale sostenuti a tratti anche forti (specie tra bassa Tosca, Umbria e alto Lazio) e nubi medio-alte in transito da Sud verso Nord, più compatte su medio-basso Lazio e in serata anche altrove; qualche piovasco non escluso sul Pontino a fine giornata. Temperature in aumento specie nei massimi, punte over 21-22°C. Mare mosso al largo, poco mosso sottocosta.

Commento del previsore Lazio
Tra venerdì e sabato tempo instabile su Toscana, Umbria e Lazio per il transito di una modesta perturbazione, foriera ancora di qualche rovescio o temporale. Nella giornata di domenica ancora nubi diffuse di tipo medio-alto, preludio dell’arrivo di qualche pioggia entro lunedì sul Lazio e sull’Appennino umbro; poco o nulla su Toscana e Umbria occidentale. Temperature in calo venerdì, ma in nuovo aumento a seguire per effetto di caduta indotto dai venti di Grecale, che soffieranno a tratti anche sostenuti, specie su Toscana e Maremma.
(Fonte: 3B Meteo)

Più informazioni su