Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Halloween: 5 spaventosi film horror da vedere la notte del 31 ottobre

Halloween resta sempre l’occasione adatta per spaventarsi con un bel film: eccone alcuni selezionati tra i più terrificanti

Più informazioni su

Per gli amanti dell’horror e non solo, Halloween resta sempre l’occasione adatta per spaventarsi con un bel film: dai classici del cinema horror, ai più recenti film usciti nelle sale, il 31 ottobre crea sempre l’atmosfera perfetta per organizzare una serata cinema “home made”.

Qui vi proponiamo una serie di film selezionati da vedere la notte di Halloween, da soli (per i più coraggiosi) o in compagnia. Non resta che preparare i pop corn.

Halloween – La notte delle streghe (1978)

“Halloween – La notte delle streghe” è un film del 1978 diretto da John Carpenter, scritto con la produttrice Debra Hill,con Donald Pleasence e Jamie Lee Curtis. La trama racconta di un paziente con disturbi mentali che è stato affidato a un ospedale per aver ucciso la sorella, adolescente babysitter, nella notte di Halloween quando aveva sei anni. Quindici anni dopo, fugge e torna nella sua città natale, dove insegue una babysitter e le sue amiche, mentre è all’inseguimento del suo psichiatra.

La maschera che Michael Myers indossa per coprire le fattezze del suo volto, è stata creata ispirandosi al volto del capitano Kirk di Star Trek.

Halloween ha generato un franchise cinematografico composto da undici film che hanno contribuito a costruire un ampio retroscena per il suo antagonista Michael Myers, a volte narrativamente divergente completamente dalle puntate precedenti. Un remake è stato rilasciato nel 2007, che è stato seguito da un sequel nel 2009.

La serie è costituita in tutto da 11 film, tra sequel e prequel, ai quali si sta per aggiungere un 12° “Halloween Kills” (2021), di David Gordon Green, uscito nelle sale cinematografiche italiane il 21 ottobre.

L’esorcista (1973)

“L’esorcista” è film del 1973 diretto da William Friedkin e tratto dall’omonimo romanzo di William Peter Blatty, che scrisse anche la sceneggiatura del film. E’ il film horror per eccellenza, che ha terrorizzato e continua a terrorizzare generazioni e generazioni.

Racconta la storia di Regan, una dolce e sensibile bambina e della sua possessione demoniaca da parte di un’entità diabolica che a poco a poco la trasforma in un mostro, fin quasi a toglierle la vita. Padre Merrin, un sacerdote cattolico, viene chiamato per tentare di salvare il corpo e l’anima di Regan, di cui ormai il demone sembra aver preso il totale controllo.

All’epoca “L’esorcista” suscitò un grande clamore dopo l’uscita nelle sale, soprattutto nella critica, al punto di arrivare a censurare alcune scene considerate troppo crude e “forti” per il pubblico. Questo ha portato alla nascita due versioni del film: una integrale e una con delle scene tagliate.

L’evocazione – The Conjuring

“L’evocazione – The Conjuring” è un film del 2013 diretto da James Wan, primo di una serie. Si tratta di un horror soprannaturale basato sui veri racconti della coppia di ricercatori del paranormale Ed e Lorraine Warren riguardo ad alcuni casi di cui si erano occupati, i quali in precedenza avevano già ispirato film come Amityville Horror e The Haunting in Connecticut. La trama, ambientata nel 1971 nel New England, è incentrata sul tentativo dei coniugi Warren, interpretati da Patrick Wilson e Vera Farmiga, di aiutare una famiglia da poco trasferitasi in una casa infestata, i Perron, sui i quali incombe la minaccia di un’entità demonica.

La casa in cui abitano, infatti, sorge sul luogo dove moltissimi anni fa fu impiccata una strega, Bathsheba. Tra colpi di scena e una narrazione coinvolgente, i coniugi Warren si trovano a lottare contro questa entità, compiendo esorcismi trovandosi a faccia a faccia con l’incarnazione del male.

L’opera, che richiama il cinema horror degli anni settanta, è stata accolta positivamente dalla critica, con un incasso di oltre trecento milioni di dollari, inducendo i produttori ad avviare lo sviluppo di più sequel, sfruttando le numerose altre vicende in cui sono stati coinvolti i Warren:

  • nel 2016 esce il sequel “The Conjuring 2 – Il caso Enfield”
  • nel 2021 il terzo capitolo della saga “The Conjuring 3 – Per ordine del diavolo”.

Sempre appartenenti all’universo di The Conjuring, fanno parte altri film che si ispirano ad oggetti o entità con cui sono venuti a contatto i Warren:

  • nel 2014 è uscito il prologo/spin-off “Annabelle;
  • seguito nel 2017 da “Annabelle 2: Creation” e nel 2019 da “Annabelle 3”;
  • nel 2018 esce il film che racconta la storia della suora protagonista ne “Il caso Enfield: The Nun – La vocazione del male”;
  • nel 2019 esce nelle sale “La Llorona – Le lacrime del male”

Insidious

“Insidious” un film del 2011 diretto da James Wan, su una sceneggiatura di Leigh Whannell. Insidious racconta la storia di una famiglia trasferitasi in una casa nuova, il cui figlio maggiore, Dalton, mentre curiosava in soffitta entra in contatto con entità misteriose che si impossessano di lui facendolo cadere in un coma profondo. Intorno a lui cominciano ad accadere cose sempre più strane, che spingono i Lambert a far intervenire degli esperti del paranormale. Eppure, ciò porterà alla scoperta di un oscuro universo parallelo chiamato l’Altrove, dove l’entità demoniache tentano di intrappolare le proprie vittime per vagare indisturbate sulla terra.

Insidious ha dato vita ad una saga con la successiva uscita di altri 3 film, alcuni antecedenti ai fatti accaduti nel primo capitolo:

  • nel 2013 è stato realizzato un sequel intitolato “Oltre i confini del male – Insidious 2” diretto da James Wan ed interpretato nuovamente da Patrick Wilson e Rose Byrne;
  • nel 2015 è stato realizzato il terzo capitolo della serie, “Insidious 3 – L’inizio”, che rappresenta un prequel dei primi due capitoli. Nel terzo film tornano come attori Lin Shaye, Leigh Whannell e Angus Sampson, nei ruoli della medium e dei due aiutanti;
  • nel 2018 è uscito un ulteriore prequel intitolato “Insidious – L’ultima chiave”: nella narrazione degli avvenimenti sarebbe un seguito del terzo capitolo, avvenuto prima dei film 1 e 2.

Dead Silence

Non è tra i film horror più conosciuti, ma sicuramente ha lasciato il segno negli amanti del genere: Dead Silence è un film del 2007 diretto da James Wan, con protagonisti Ryan Kwanten, Donnie Wahlberg e Amber Valletta. Racconta la storia di uno spaventoso pupazzo intorno al quale accadono terribili eventi. Jemie è il primo a venire in contatto con questo pupazzo, ricevendolo a casa, ma poco dopo sua moglie viene uccisa in misteriose circostanza.

Quando Jemie torna nella sua cittadina natale, scopre che quel pupazzo un tempo era di proprietà di Mary Shaw, una ventriloqua che abitava a Ravens Fair, Un’oscura leggenda ruota introno a Mary Shaw, ricordata come un’assassina con l’abitudine di tagliare la lingua alle sue vittime ed alla quale è possibile sfuggire solo evitando di gridare.

Jemie e la sua famiglia ricordano che esisteva una canzoncina legata a Mary Shaw, accusata all’epoca di aver rapito un bambino. Nel corso del film si scopre anche che nel suo testamento la ventriloqua aveva lasciato scritto che i pupazzi fossero sepolti insieme a lei e di trasformare il suo corpo in quello di un pupazzo da ventriloquo.

(Il Faro online)

Più informazioni su