Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Clinica mobile in piazza San Pietro: visite e consulti gratuiti per i senzatetto di Roma

Un piccolo gesto per individuare, ove possibile, eventuali situazioni a rischio che meritano di essere attenzionate a tutela della salute dei più fragili che non hanno possibilità di accesso alle cure

Città del Vaticano – Dalle 9 alle 18 oggi in piazza San Pietro una clinica mobile offre visite gratuite ai senzatetto, “a favore solo delle persone più bisognose”. L’iniziativa itinerante dedicata alla salute cardiovascolare “Le Strade del Cuore”, dopo il successo dei tre giorni in piazza del Risorgimento, si sposta oggi in piazza San Pietro con una tappa speciale resa possibile grazie alla collaborazione con l’Elemosineria Apostolica, l’Ufficio della Santa Sede che esercita la carità verso i poveri a nome del Sommo Pontefice. I medici di GVM Care & Research a bordo dell’Advanced Mobile Clinic effettueranno per tutto il giorno consulti dedicati esclusivamente ai più bisognosi.

Per questa tappa speciale, i team cardiologici di Ospedale San Carlo di Nancy e Tiberia Hospital insieme a un team multidisciplinare, effettueranno non solo visite cardiovascolari ma anche consulti di medicina generale ad ampio spettro. Un piccolo gesto per individuare, ove possibile, eventuali situazioni a rischio che meritano di essere attenzionate a tutela della salute dei più fragili che non hanno possibilità di accesso alle cure.

“Ogni anno in Italia ci sono circa 250 mila morti per malattie cardiovascolari, molti dei quali per malattie valvolari. Nel 2020, con l’emergenza pandemica, il tasso di mortalità per infarto miocardico acuto è più che triplicato rispetto al 2019 (dati della Società italiana di cardiologia) e un cardiopatico su due non si è presentato alle visite di controllo – dichiara il prof. Giuseppe Speziale, coordinatore delle cardiochirurgie di GVM Care & Research -. GVM Care & Research nasce dal mondo del cardiovascolare e in questo periodo ha messo ancora maggiore attenzione ai percorsi di prevenzione poiché il ritardo dovuto alla pandemia ha creato serie difficoltà alle persone cardiopatiche o in attesa di intervento. Stiamo recuperando questa situazione ma è importante anche parlare di prevenzione, incoraggiare alla prevenzione, e lo facciamo anche con questa iniziativa che, attraversando l’Italia, tocca le regioni in cui siamo presenti – e non solo – per mettere l’accento sull’importanza di controlli regolari per la salvaguardia della salute cardiovascolare”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano