Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo lunedì: previste forti piogge e burrasche di vento. Ecco dove previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 25 ottobre 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. Già nel corso di sabato, nonostante il rinforzo di un campo di alta pressione sull’Europa centro-occidentale, una saccatura depressionaria si sta formando al suo interno in prossimità delle Baleari. Questa nel corso del weekend punterà il Nord Africa per poi sfociare dalla Tunisia sullo Ionio entro lunedì, assumendo le caratteristiche di un ciclone mediterraneo, che condizionerà pesantemente il tempo domenica sulle nostre regioni meridionali ed insulari e lunedì anche su quelle del Centro. Andrà meglio invece al Nord, grazie alla protezione offerta dall’anticiclone in espansione dall’ovest del Continente.

METEO LUNEDÌ  25 OTTOBRE. Prevale la stabilità al Nord, pur con stratificazioni alte sui settori centro-orientali che risulteranno anche compatte, soprattutto sull’Emilia con tendenza a qualche pioggia la sera sulla Romagna. Nuvoloso sulle regioni centrali con piogge inizialmente su Abruzzo e basso Lazio, ma in intensificazione in giornata e in risalita verso Umbria e basso Lazio, entro sera fino a Marche e Toscana interna. Instabile sulla Sardegna con piogge e rovesci soprattutto sul versante tirrenico. Situazione ancor più compromessa al Sud con tempo perturbato e piogge e rovesci sparsi, più intensi al mattino sulla Sicilia orientale, poi su Calabria ionica e Basilicata, dove sono attesi temporali e nubifragi anche violenti, a tratti accompagnati da grandine. Venti orientali, forti al Sud dove tenderanno a ruotare intorno al minimo di pressione che si collocherà al largo dello Ionio. Temperature in ulteriore calo.

Evoluzione meteo Lazio

LUNEDI’: una circolazione ciclonica porta maltempo anche severo al Sud, mentre il medio versante tirrenico rimane più ai margini. Nubi comunque diffuse di tipo medio-alto in risalita dal Lazio verso Umbria e Toscana, con qualche debole precipitazione entro fine giornata sui settori laziali centro-meridionali (al più pioviggini tra alto Lazio e Umbria). Temperature in lieve calo nei massimi ma comunque miti, per effetto di caduta indotto dai venti di grecale fino a moderati, a tratti anche forti su Toscana e Maremma. Mare mosso al largo.

Commento del previsore Lazio
Tra venerdì e sabato tempo instabile su Toscana, Umbria e Lazio per il transito di una modesta perturbazione, foriera ancora di qualche rovescio o temporale. Nella giornata di domenica ancora nubi diffuse di tipo medio-alto, preludio dell’arrivo di qualche pioggia entro lunedì sul Lazio e sull’Appennino umbro; poco o nulla su Toscana e Umbria occidentale. Temperature in calo venerdì, ma in nuovo aumento a seguire per effetto di caduta indotto dai venti di Grecale, che soffieranno a tratti anche sostenuti, specie su Toscana e Maremma.
(Fonte: 3B Meteo)

 

 

Più informazioni su