Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo mercoledì: severo maltempo al sud, più stabile sul resto d’Italia previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 27 ottobre 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. Rischio medicane (uragano mediterraneo) al sud. Il termine meteorologico medicane altro non è che la fusione delle due parole inglesi Mediterranean ed Hurricane, sta ad indicare un ciclone che assume caratteristiche tropicali diventando un piccolo uragano, come quelli che siamo abituati a vedere nei Caraibi. Un uragano mediterraneo che si forma a causa del progressivo riscaldamento del “core” per il continuo risucchio da parte del vortice verso il suo centro di aria calda e umida presente sulla superficie del mare, un mare ancora molto caldo con temperature di superficie prossime ai 27-28°C. I modelli matematici inquadrano questo potenziale nuovo pericolo per l’Italia del Sud con ancora una volta la Sicilia e la bassa Calabria nel mirino del maltempo. C’è dunque il concreto rischio che le piogge forti continuino e si reiterino aumentando anche di intensità nel corso dei prossimi giorni, soprattutto tra il 28 e il 29 ottobre quindi tra giovedì e venerdì quando dovrebbe avvenire la transizione tropicale del vortice. In questo frangente purtroppo non si escludono nuovi episodi alluvionali sulla Sicilia orientale e la bassa Calabria ionica.

METEO MERCOLEDÌ 27 OTTOBRE. Nord, cieli generalmente sereni o poco nuvolosi con qualche addensamento sulla Romagna ma senza fenomeni. Centro, qualche pioggia sulla Sardegna orientale, nubi sparse e schiarite altrove con qualche addensamento più presente tra basso Lazio, Abruzzo e Marche ma con scarsa probabilità di fenomeni. Sud, instabile sulla Sicilia con piogge e rovesci, localmente a carattere temporalesco specie sui settori meridionali ed occidentali. Nubi sparse e schiarite sui settori peninsulari con qualche sporadica pioviggine tra Campania interna, Molise e alta Puglia. Temperature stazionarie, venti forti ciclonici sui bacini meridionali. Mari agitati i bacini meridionali con burrasche su Ionio e Stretto di Sicilia, mossi gli altri.

Evoluzione meteo Lazio

MERCOLEDI’: residue ed isolate note instabili nella notte sul medio-basso Lazio interno; seguirà una giornata tra nubi e schiarite via via più sempre più ampie. Asciutto e prevalentemente soleggiato sull’Umbria ed in particolare sulla Toscana. Temperature massime in lieve aumento. Venti moderati-tesi di Grecale. Mari poco mossi sotto costa, mossi a largo.

Commento del previsore Lazio
Martedì previste piogge in prevalenza deboli su Lazio, Umbria e in modo più isolato sulla bassa Toscana, in particolare nella prima parte del giorno con tendenza ad attenuazione graduale entro il pomeriggio; sul basso Lazio le precipitazioni seppur prevalentemente deboli persisteranno a tratti fino alla notte successiva, con possibili nuove isolate note instabili tra viterbese, orvietano e bassa Toscana. Meglio sulla Toscana centro-occidentale. Seguiranno giornate stabili, con venti in rinforzo dai quadranti Nordest. Temperature massime complessivamente miti, in calo le minime da giovedì, specie sui settor interni e fondovalle appenninici.
(Fonte: 3B Meteo)

 

Più informazioni su